Crea sito

tortelli o ravioli di patate

tortelli o ravioli di patate
tortelli o ravioli di patate

tortelli o ravioli di patate

I tortelli o ravioli di patate, sono una tipica ricetta toscana, preparati con pasta fresca all’ uovo fatta in casa, patate e ricotta. Sono un primo piatto che in casa mia va per la maggiore, preparati anche in anticipo, scottati in acqua bollente per pochi minuti, fatti asciugare su di un canovaccio, per poi riporli in freezer ed averli pronti quando servono. Basterà ributtarli in acqua bollente salata per pochi minuti e condirli con sugo a piacere, di carne, funghi, pomodoro oppure burro e salvia….

Ma vediamo come si preparano.
Mettiamoci a lavoro con per 6 persone
1 dose di pasta fresca all’ uovo, la ricetta la trovate qui
600 gr di patate
400 gr di ricotta fresca mista
2 uova
sale pepe
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
noce moscata q.b.
maggiorana a piacere
Prepariamo subito i nostri tortelli o ravioli di patate: laviamo bene le patate e mettiamole a bollire in una capiente pentola di acqua fredda, dal momento del bollore ci vorranno circa 40′, dipende dalla grandezza delle patate. Basterà bucarle con una forchetta per sentire se sono pronte, devono essere tenere. Lasciamole intiepidire, togliamo loro la buccia e passiamole al passa verdure, raccogliendo la purea in una ciotola, Aggiungiamo la ricotta, il sale, il pepe, la noce moscata, il parmigiano e la maggiorana tritata, mescoliamo bene per ottenere un composto ben amalgamato.
Nel frattempo avremo preparato la pasta fresca all’ uovo, che tireremo in modo sottile con la nostra macchina apposita ( la nonna papera)io al numero 6, oppure se siete capaci direttamente con il mattarello.
Dopo aver create le strisce di pasta, riempiamo con dei piccoli mucchietti di composto alle patate, ad intervalli regolari, sovrapponiamo un’ altra striscia di pasta fresca, premiamo bene con le dita per far fuoriuscire l’ aria e ritagliamo i nostri tortelli o ravioli di patate con l’ apposita rotella dentata. Sigilliamo bene i bordi aiutandoci con i rebbi di una forchetta.
Lessiamoli in abbondante acqua salata, scoliamoli su di un canovaccio dopo pochi minuti, trasferiamoli su un piatto da portata e condiamoli con il sugo prescelto.
Buon appetito!!!
Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.