spaghetti con pesto di zucchine e salmone

spaghetti con pesto di zucchine e salmone Gli spaghetti con pesto di zucchine e salmone sono una pasta cremosa che unisce alla delicatezza delle zucchine il sapore e il profumo forte del salmone affumicato. Una pasta un po’ diversa dai soliti tagliolini panna e salmone, per portare un primo diverso in tavola anche in questi giorni di festa. Fresca e colorata risulta decisamente più leggera, un modo diverso anche per far mangiare le zucchine ai più piccini. Omettete lo spicchio d’aglio se non vi fosse gradito.

Mettiamoci al lavoro con :
350 gr spaghetti
600 gr di zucchine
80 gr di pinoli
uno spicchio di aglio
50 gr di parmigiano grattugiato
olio extravergine d’oliva
100 gr salmone affumicato

Prepariamo il nostro pesto di zucchine: mondiamo le zucchine e tagliamole a dadini. Prepariamo una padella con un bel fondo di olio extravergine di oliva buono e facciamovi imbiondire leggermente lo spicchio di aglio, Mettiamo anche le nostre zucchine e facciamole saltare a fiamma vivace per qualche minuto, devono essere cotte al dente. Saliamo adesso, altrimenti in cottura le zucchine rilascerebbero l’acqua di vegetazione . Facciamo intiepidire la nostra preparazione. Prendiamo il nostro robot da cucina e mettiamoci i pinoli, il parmigiano e l’olio extravergine di oliva. Diamo una prima frullata agli ingredienti, dopodiche’ introduciamovi anche le zucchine cotte continuando a frullare per qualche secondo. Aggiustiamo di sale se necessario. Il nostro pesto è pronto. Se non avete o trovate pinoli provatela anche con noci o mandorle. Lessiamo gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scoliamoli. Tagliamo a liastarelle il salmone affumicato. Condiamo gli spaghetti con il pesto di zucchine . Uniamo il salmone e mescoliamo molto bene per rendere il composto cremoso e amalgamato. Per ottenere una pasta più cremosa mettete da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta che vi aiuterà ad amalgamare gli ingredienti.

Se vi piacciono le mie ricette venite a trovarmi nella pagina facebook creando si impara!

Precedente crema pasticciera vulcanica allo zenzero e limone Successivo corona di pan brioche al cioccolato fondente

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.