salame vichingo di nonna papera

Il primo libro di cucina che ho avuto è stato il “manuale di nonna papera” . Avevo appena tre anni quando mio papà lo comperò e proprio  l’altro giorno risistemando per l’ennesima volta le librerie per l’arrivo di nuovi libri scolastici è risbucato fuori con tutte le sue ricette semplici e spiegate con estrema facilità. Mi è venuto subito in mente il salame vichingo di nonna papera, uno dei dolci più preparati del libro tanto che la pagina è tutta macchiata di cacao. Ovviamente ho messo subito all’opera mia figlia che ne ha fatto uno con le dosi triplicate visto che avevamo una cena con gli amici ed è piaciuto davvero molto oltre a riportarmi a troppi anni fa. Il salame vichingo di nonna papera è stato il primo dolce che ho preparato, da piccolissima, semplicissimo ma davvero irresistibile per pasticciare allegramente in famiglia e poi ingolosirsi ad ogni morso.


Se ti piacciono le ricette al cioccolato leggi queste, sono deliziose:
torta al cioccolato e nocciole senza cottura
Mousse facilissima al cioccolato
Tortino cremoso al cioccolato e avocado
torta cioccolato e nocciole senza farina
dolce cremoso cioccolato bianco e pistacchio
salame vichingo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione del salame vichingo di nonna papera

  • 2Tuorli
  • 2 cucchiaiZucchero
  • 150 gBurro
  • 2 cucchiaiCacao amaro in polvere
  • 200 gBiscotti secchi

Strumenti pèer la preparazione del salame vichingo di nonna papera

Questo post contiene link di affiliazione

Preparazione del salame vichingo di nonna papera

  1. Rompiamo le uova dividendo i tuorli dagli albumi. Gli albumi possiamo usarli per fare delle frittate super proteiche o poco caloriche o delle meringhe sempre buonissime. Lavoriamo invece i tuorli con lo zucchero fino a quando non saranno chiari e ben spumosi.

  2. Sciogliamo il burro a bagnomaria e mescoliamolo con il cacao . Rompiamo i biscotti secchi a pezzi piccoli . Io ho usato un mortaio. Uniamoli al burro e cacao aggiungendo quindi i tuorli con lo zucchero. Mescoliamo bene fino ad avere un composto omogeneo. Stendiamo un foglio di pellicola abbastanza lungo e versiamo il composto dando la forma del salame.

  3. Arrotoliamo per bene la carta e chiudiamo. Facciamo nuovamente rotolare per dare un diametro ben tondo. Poniamo in frigo almeno un paio di ore prima di eliminare la pellicola e servire a fette.

conservazione

Possiamo conservare il salame di cioccolato un paio di giorni in frigorifero.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.