pollo alla cacciatora della nonna

pollo alla cacciatora della nonna
pollo alla cacciatora della nonna

pollo alla cacciatora della nonna

Questa ricetta, pollo alla cacciatora della nonna, è una ricetta che si usava fare spesso in casa mia, quando finalmente alla domenica ci si riuniva tutti ed eravamo tanti, e mia nonna, si metteva ai fornelli.
Credo di non aver mai più mangiato un pollo così buono!! Forse sarà proprio che a prepararlo era la mia nonnina con le sue mani e mi rievoca il profumo di infanzia, il mio pollo dei ricordi.

Mettiamoci a lavoro con ingredienti per 6-8 persone
1 pollo intero già pulito ( circa 1 kg)
1 carota
1 grossa cipolla
1 costola di sedano
1 bicchiere di vino bianco secco
500 ml di passata di pomodoro
2 foglie di alloro
salvia rosmarino
sale pepe
olio di oliva
800 gr di patate
olio di semi per fritture
Prepariamo subito il pollo alla cacciatora della nonna: tagliamo il pollo a pezzi non tanto grandi e rosoliamolo in un’ ampia casseruola con l’ olio. Aggiungiamo la carota, la cipolla ed il sedano, mondati e ridotti a cubetti. Facciamo insaporire e sfumiamo con il vino bianco. Aggiustiamo di sale e pepe, uniamo la passata di pomodoro e portiamo a cottura, circa 40′. Nel frattempo, sbucciamo e riduciamo a spicchi le patate. Doriamole in abbondante olio di semi, le patate non dovranno essere cotte, ma solo dorate. Questo metodo la mia nonna lo usava per far si che unendole al pollo non si disfacessero. Passati i 40′ di cottura del pollo, uniamo anche le patate e continuiamo ancora per 10′. Servite in tavola con un buon pane perchè sfido chiunque a non fare la scarpetta!!!
Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Precedente barrette energetiche ai cereali Successivo bombe con nutella al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.