pangoccioli alle nocciole

pangoccioli alle nocciolepangoccioli alle nocciole

Pangoccioli : la delizia dei bimbi e non solo. Ho voluto però rivisitarli associando al gusto del cioccolato fondente quello delle nocciole appena tostate nel forno. Il profumo e il sapore di questi pangoccioli alle nocciole è qualcosa di nuovo, per una colazione diversa, tutta da gustare.

Mettiamoci al lavoro con:

70 gr pasta madre liquida rinfrescata (o 10 gr lievito di birra sciolti in 35 gr di acqua appena zuccherata e mescolati a 35 gr di farina)

400 gr farina 0

100 gr nocciole tostate tritate grossolanamente

20 gr olio evo

100 gr zucchero integrale

30 gr amido di mais

150 gr gocce di cioccolato fondente

150 gr latte di soia (https://blog.giallozafferano.it/creandosiimpara/latti-vegetali/#)

nocciole intere per decorazione.

Impastiamo la farina con la pasta madre, il latte vegetale, le nocciole tritate, l’olio evo, l’amido di mais e per ultimo lo zucchero integrale di canna. Impastiamo fino ad ottenere una palla liscia e morbida che lasciamo lievitare 4 ore al calduccio. Finita la prima lievitazione riprendiamo l’impasto e lo lavoriamo aggiungendo le gocce di cioccolato. Formiamo quindi un filone che tagliamo a pezzi che modelliamo dandogli una forma rotonda. Mettiamo i pangoccioli alle nocciole a lievitare altre 3 ore su una leccarda rivestita di carta forno. Mettiamo una nocciola intera sopra ogni pangocciolo, spennelliamo con latte di soia ed inforniamo a 180° per circa 20 minuti, o comunque fino a quando non cominciano a dorare. Una volta sfornati lucidiamoli spennellandoli con uno sciroppo di acqua e zucchero e gustiamo questa delizia!

Venite a trovarci nella nostra pagina fb:https://www.facebook.com/pages/Creando-si-impara/495525933830478

Precedente lingue di pane alle noci Successivo biscotti secchi a lievitazione naturale

8 commenti su “pangoccioli alle nocciole

  1. ilys87 il said:

    Ciao ragazze!
    Se non voglio mettere le nocciole, come le posso sostituire? Metto più gocce di cioccolato? O un po’ più di farina??
    Grazie!
    Ilaria

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.