Kranz semintegrali salati

10409694_10202926526956813_897881839763344261_nKranz semintegrali salati

I kranz sono buoni, ottimi, un connubio tra la morbidezza del pan brioche e il croccante della pasta sfoglia e allora perchè non farli in versione salata? La pasta brioche l’ho fatta in versione integrale, così mi sento meno in colpa per tutto il burro contenuto nella pasta sfoglia. Ovviamente si possono usare anche le farine bianche .

Io per farle ho usato :
70 gr lievito madre liquido rinfrescato 3 volte
150 gr farina integrale
250 gr farina 0
1 cucchiaio di zucchero
100 gr di latte
3 cucchiai di olio Evo
1 uovo
sale
pasta sfoglia
150 gr di stracchino
prosciutto crudo
Prepariamo i nostri kranz semintegrali salati: mettiamo nella planetaria il lievito madre con la farina 0 e la farina integrale e cominciamo ad impastare, aggiungendo a filo il latte, poi l’uovo, l’olio, lo zucchero e il sale. Quando l’impasto sarà ben liscio lo mettiamo a lievitare per 3 ore o comunque fino a quando non sarà raddoppiato di volume. Prepariamo intanto la pasta sfoglia (guarda qui la ricetta) oppure ne comperiamo un rotolo già pronto. Mettiamo tutti e due gli impasti a riposare in frigo per una notte. Al mattino stendiamo i due impasti in 2 rettangoli di dimensioni uguali e ognuno lo dividiamo in 2 parti uguali. Partiamo dal primo rettangolo  di pan brioche salato e lo spalmiamo di stracchino ( se dovesse essere poco spalmabile si può frullare con un goccio di latte) e mettiamo qualche fetta di prosciutto crudo oppure, per esempio per me che non mangio la carne, di verdura ai ferri. Sovrapponiamo un rettangolo di pasta sfoglia e ripetiamo il passaggio con lo stracchino e il prosciutto e procedendo allo stesso modo fino a terminare con l’ultimo strato di pasta sfoglia. A questo punto tagliamo il nostro impasto stratificato in rettangoli larghi un paio di cm e alti 5 che arrotoleremo su loro stessi. Mettiamo su una placca da forno e lasciamo lievitare per almeno un paio di ore. Cuociamo i nostri Kranz semintegrali salati a 180° fino a quando non saranno ben dorati!

Visitate la nostra pag fb https://www.facebook.com/pages/Creando-si-impara/495525933830478

Precedente muffin inglesi con pasta madre Successivo croissants sfogliati al farro a lievitazione naturale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.