crema al cioccolato miele yogurt

mousse al cioccolato miele yogurt
La crema al cioccolato miele e yogurt è una crema vellutata che non necessita di cottura, con la freschezza dello yogurt e il sapore deciso del cioccolato. La crema è molto facile da fare e si presta a innumerevoli composizioni. Possiamo servirla in coppe alternata a panna montata per alleggerire il gusto del cioccolato, possiamo creare un dolce stratificato con savoiardi o biscotti secchi imbevuti con caffè, possiamo guarnirlo con frutti di bosco che con la loro acidità danno una spinta al dessert, possiamo guarnire con nutella per renderlo ancora più irresistibile, o con nocciole tritate grossolanamente per dare una nota croccante alla cremosità di questo dolce. Potete prepararlo con il cioccolato fondente, come ho fatto io, ma potete anche usare del cioccolato al latte, se preferite, e variare la quantità di miele se risultasse troppo dolce per i vostri gusti.

Mettiamoci al lavoro con :
200 gr cioccolato fondente
250 gr yogurt greco al naturale intero
500 ml panna fresca da montare
4 cucchiai di miele millefiori

Tagliamo il cioccolato a tocchetti piccoli piccoli. sciogliamo a bagnomaria con circa 100 ml di panna. mescoliamo molto bene. Dovremmo ottenere una crema liscia e lucida. Uniamo il miele mentre è ancora calda e mescoliamo molto bene per amalgamare al meglio gli ingredienti. Facciamo raffreddare e , solo quando sarà ben fredda, incorporiamo lo yogurt greco. Aiutiamoci con una frusta e mescoliamo bene gli ingredienti. Montiamo la panna rimasta. montiamola bene, ma senza esagerare altrimenti diventerà troppo densa. Incorporiamola quindi al composto di cioccolato e yogurt. mescoliamo molto bene, dal basso verso l’alto, fino ad ottenere un composto spumoso ed omogeneo. versiamo le creme in calici o bicchierini monoporzione e conserviamo in frigo, coperti, fino al momento di servirli. Decoriamo i bicchierini come più ci suggerisce la fantasia, anche in modo diverso rispettando i gusti di ogni commensale.
Seguitemi in facebook!

Precedente brioche col tuppo salate Successivo zucchine sabbiose filanti al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.