Lasagne al radicchio e scamorza

Le Lasagne al radicchio e scamorza sono una delle mie ricette invernali preferite! Ho imparato la ricetta da mia mamma e quando c’è qualche occasione speciale ne approfitto per prepararle!! Il gusto aromatico e amarognolo del radicchio di Treviso si sposa perfettamente con la scamorza: provare per credere 😉

Lasagne al radicchio e scamorza

  • Portata: Primo piatto
  • Difficoltà: Facile
  • Cottura: Forno/Fornello

lasagne al radicchio

In foto: ceramiche Rosenthal

Ingredienti per 4 persone/porzioni di Lasagne al radicchio e scamorza:

  • una confezione di lasagne fresche all’uovo
  • 5 cespi di radicchio di Treviso
  • 400 ml di besciamella (potete seguire la mia ricetta per la besciamella oppure utilizzare quella pronta)
  • 300 g di scamorza affumicata
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano
  • qualche fiocchetto di burro (da distribuire in superficie)
  • olio extravergine q.b.
  • sale q.b.

Preparazione delle Lasagne al radicchio e scamorza:

  • Lavare e mondare i radicchi, poi tagliarli finemente e cuocerli in padella (o in un wok) con un filo d’olio, inizialmente a fuoco vivace, poi abbassare il fuoco e continuare la cottura fino a che non saranno morbidi. Aggiustare di sale e lasciar intiepidire. Nel frattempo tagliare a fette sottili la scamorza.
  • Versare un filo di besciamella sul fondo di una teglia da forno (io ho usato la dimensione 18 cm x 25 cm, ma potete utilizzarne anche una leggermente più grande o più piccola, a seconda delle dimensioni delle vostre lasagne)
  • Realizzare vari strati alternando lasagne, radicchio, scamorza, besciamella, lasagne, radicchio, scamorza besciamella ecc.. fino ad esaurimento degli ingredienti e terminando con radicchio, scamorza, besciamella, qualche fiocchetto di burro e una spolverizzata di parmigiano reggiano.
  • Infornare a 180°C per mezzora circa (seguite i tempi indicati sulla confezione delle lasagne, alcune necessitano di essere bollite prima di essere utilizzate per fare gli strati, quindi controllate sempre) fino a che la superficie non sarà dorata. Lasciar riposare un paio di minuti e servire ancora caldo! Buon appetito 😉

PS: potete preparare le Lasagne al radicchio e scamorza in anticipo, conservare in frigo o in freezer e servire il giorno seguente: saranno ancora più gustose perchè i sapori si saranno amalgamati e le fette risulteranno più compatte!

LASAGNE AL RADICCHIO E SCAMORZA

Se ti piacciono le mie ricette, segui la mia pagina facebookCooking Giulia!
Clicca “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime novità ;) a presto!

Precedente Plumcake mele e mascarpone Successivo Muffin allo yogurt, senza burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.