Salmone al cartoccio, con limone e zucchine

 

Il salmone al cartoccio è stata per me una rilevazione di assoluta bontà. Mi spiego meglio: da piccola mia mamma mi comprava sempre dei tranci di salmone fresco, ma chissà perchè non ne volevo sapere di mangiarli (cucinati in qualsiasi modo). Crescendo sono sempre stata restia a mangiarlo, tranne un giorno in cui dovevo scovare qualcosa di super light per cena.
Morbido (pur essendo cotto in forno), succoso, con un sughetto da incanto, veloce tanto da prepararlo in 5 minuti (ah, compreso di contornino). Cosa volere di più? e se l’ho mangiato io fidatevi, lo divorerete.

salmone al cartoccio
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti salmone al cartoccio

  • 2 fettesalmone fresco
  • 1limone
  • 1zucchina
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.aglio in polvere
  • q.b.erba cipollina

Preparazione

  1. Lavare la zucchina, tagliare prima le estremità da una parte e dall’altra e poi la restante zucchina a fettine spesse circa mezzo cm.

    Ricavare un quadrato di carta forno grande il doppio della vostra fettina di salmone e sistemare tutte le zucchine sul quadrato, una accanto all’altra, in modo da formare un “letto” ben uniforme.

    Condire con aglio in polvere, sale ed erba cipollina.

    Adagiare sulle fettine di zucchina la fetta di salmone, condire con un cucchiaio di olio per fetta, aglio, erba cipollina e sale. Sistemare in ultimo sulla fetta di salmone il limone, sempre tagliato a fette.

    Per chiudere a fagotto: piegare verso il centro il lato più lungo della carta forno; piegare al di sopra l’altro lato della carta forno (sempre il più lungo) e poi alle 2 estremità avvolgere come se fosse una caramella.

    Sistemare i fagotti su una teglia con carta forno e cuocere in forno già caldo a 240° per circa 30 minuti.

    Servire caldo.

Consigli

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.