Pizza radicchio e speck

 

Oggi vi presento la pizza preferita dal mio ragazzo insieme a quella ai 4 formaggi, come tutti possono acconsentire noi donne tendiamo a preparare i piatti preferiti dai nostri partner e perchè non accontentarli anche sulla pizza? Questa è una versione cremosa e filante, arricchita dallo speck che potete scegliere se metterlo a listarelle come me oppure a fette dopo la cottura della pizza stessa. Inoltre potete scegliere tra vari tipi di formaggi come provola, gorgonzola, taleggio, mozzarella o fior di latte. E’ anche assolutamente deliziosa e la cottura del radicchio gli permette di perdere il senso amarognolo. Gustatela in una cena tra amici, buffet di pizze o cenetta romantica, sarà sempre graditissima 🙂

  • Preparazione: 3 Ore
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per la base

  • 500 g Farina 00
  • 30 ml Olio di oliva
  • 250 ml Acqua
  • 12 g Lievito di birra
  • 10 g Sale

Per la farcitura

  • 1 cespo Radicchio
  • 150 g Speck a listarelle
  • 100 g Provola affumicata
  • 300 ml Panna da cucina

Preparazione

  1. In una ciotola mescolare la farina con il sale e l’olio, sciogliere il lievito nell’acqua e zucchero e aggiungerlo all’impasto. Cominciare a raccogliere tutti gli ingredienti e versarli su una spianatoia leggermente infarinata. Impastare fino ad ottenere un panetto liscio, morbido ed elastico. Se l’impasto risultasse troppo duro aggiungete un altro po’ d’acqua, se troppo appiccicoso poca farina alla volta. Far lievitare un una ciotola coperta da un canovaccio e lontano da correnti d’aria per 3 ore. Nel frattempo lavare e tagliare il radicchio a listarelle eliminando la parte bianca più dura. Far soffriggere lo speck con un filo d’olio di oliva, quando sarà dorato aggiungere il radicchio e far appassire a fiamma media. Aggiungere la panna e spegnere. Stendere la pasta in una teglia oliata, aggiungere sopra il condimento e cuocere a 250° preriscaldato per circa 20 minuti. 5 minuti prima della fine aggiungere la provola a cubetti e proseguire la cottura.

     

    Vuoi restare in contatto con me e non perdere nessuna ricetta? Iscriviti alla Newsletter

Note

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.