Pita greca con esubero di licoli

 

Qualcuno ha detto pita greca con esubero di licoli? ebbene, quando diamo da mangiare al nostro piccolino inevitabilmente una parte andrà via, ma mai buttata. In cucina cerchiamo di valorizzare di tutto dando nuova vita ad ingredienti che ci sembrano “poveri”.

Una pita morbida, arrotolabile, da farcire a piacere e da portare anche come pranzo fuori casa.

Piccolo consiglio: sarebbe bene consumare le pite in giornata, nel caso in cui vogliate consumarle il giorno dopo è bene chiuderle in un porta torta o busta per alimenti in modo tale da non farla seccare eccessivamente ed indurire.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni4 pite
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaGreca

Ingredienti pita greca con esubero di licoli

250 g farina 00
130 g acqua
60 g esubero di licoli
10 g sale
2 cucchiai olio extravergine d’oliva

Strumenti

Passaggi

Sciogliere il licoli in una ciotola insieme all’acqua, poi aggiungere la farina e il sale. Impastare con le mani nella ciotola e non appena si sarà formato un panetto omogeneo aggiungere l’olio e incorporarlo al panetto, continuando ad impastare. Far riposare l’impasto in un luogo caldo fino al raddoppio. Al termine rovesciarlo su un piano infarinato e dividere in 4 parti. Stendere ciascuna parte in un disco dello spessore di circa 1/2 cm, farlo riposare poi in un luogo caldo per 30 minuti. Cuocere ciascuna pita su una padella calda, prima da un lato e poi dall’altro girandola non appena si saranno formate le bolle in superficie e avrà assunto un bel colore dorato.

CONSIGLI

Come preparare la pita senza licoli? clicca qui per la ricetta

Cos’è l’esubero di licoli? qui è spiegato tutto

Altre ricette con il licoli ed esubero? sono tutte qui

Non vuoi perdere nessuna ricetta? iscriviti al mio servizio whatsapp totalmente gratuito (trovi tutte le info qui) e avrai ogni giorno comodamente sul tuo cellulare una nuova ricetta oltre al mio completo supporto per qualsiasi problema 😉 Ti aspetto!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.