Fette biscottate con lievito madre

 

Fette biscottate ne abbiamo? queste sono state preparate con un impasto super leggero e delizioso, arricchite con tanti aromi e semini. Sono davvero deliziose, perfette per qualsiasi break della giornata (o perchè no anche inzuppate). Io ho scelto i mirtilli, ma voi potete ometterli o scegliere altra frutta disidratata.
Io le adoro con la nutella, ma voi potete scegliere qualsiasi crema spalmabile.

fette biscottate
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti fette biscottate con lievito madre

  • 100 glievito madre (rinnovato )
  • 250 gfarina 00
  • 200 gfarina Manitoba
  • 1uovo
  • 200 glatte
  • 40 gzucchero
  • 30 golio di oliva
  • 50 gmandorle
  • 50 gsemi zucca e girasole
  • 30 gmirtilli secchi
  • 1arancia (scorza )

Preparazione

  1. Rinnovare il lievito madre: per evitare sprechi ed esuberi rinnovare solo 40 g di lievito (con 40 g di lievito madre + 40 g farina 00 + 20 g acqua). Far riposare 4 ore e poi procedere al resto della ricetta.

    Sciogliere il lievito madre rinnovato nell’acqua, aggiungere anche lo zucchero e l’olio, mescolando con una forchetta. Aggiungere le farine in più riprese e impastare con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico. Aggiungere anche le mandorle, i mirtilli, i semi e la scorza di arancia. Impastare ancora fino ad amalgamare il tutto. Far riposare a temperatura ambiente per 1 oretta. Stendere poi su un piano infarinato l’impasto fino a formare un rettangolo, arrotolare fino a formare un salsicciotto, sistemarlo nello stampo da plumcake imburrato e infarinato e far riposare, coperto con pellicola, a temperatura ambiente per circa 10-12 ore. Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per circa 30 minuti (o fino a doratura).

    Dopo la cottura far raffreddare completamente, tagliare a fettine non troppo spesse e far biscottare in forno ventilato a 1180° fino a che non saranno ben dorate e croccanti.

Consigli

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.