Arrosto di vitello in padella

 

L’arrosto di vitello in padella è uno di quei secondi che io considero strettamente domenicali, vuoi per tradizione nella mia famiglia e vuoi per tutto il tempo di cottura abbastanza lungo. La preparazione potrebbe sembrare a tratti “poco facile” (non è assolutamente difficile anzi), ma credetemi quando vi dico che vi darà moltissime soddisfazioni.

arrosto di vitello
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti arrosto di vitello in padella

  • 1 kgCarne di vitello (noce, sottofesa )
  • 100 mlVino bianco
  • 3 cucchiaiOlio di oliva
  • q.b.Brodo vegetale
  • 2Carote
  • 2Cipolle bianche
  • 2 mestoliSedano
  • q.b.Erba cipollina

Preparazione

  1. Legare con uno spago il pezzo di carne (nel caso non sia già stata legata dal macellaio) sia nel senso della lunghezza e sia nel senso della larghezza (servirà per mantenere la “forma”).

    Lavare, pelare e tagliare a pezzi le verdure (non importa che siano a pezzi piccolissimi, a fine cottura andranno frullate).

    Far rosolare la carne in una padella antiaderente dai bordi alti con l’olio di oliva; non appena sarà dorata da ogni lato aggiungere il vino bianco e far evaporare a fiamma alta tutta la parte alcolica (non deve esserci più odore di alcol). Aggiungere le verdure e il brodo vegetale (per circa metà della carne). Coprire con coperchio e far cuocere per circa 2-3 ore a fiamma medio-bassa. Se necessario durante la cottura, aggiungere man mano il brodo vegetale. A cottura ultimata tagliare a fettine la carne (io allo spessore 2.5 con una affettatrice) allo spessore che più preferite, sistemarla su un vassoio da portata, frullare con un mini primer le verdure sul fondo della padella e sistemare la salsetta ottenuta sulla carne.

    I tempi di cottura sono indicativi: se al taglio in fettine dovesse risultare troppo poco cotta potete continuare la cottura nella stessa padella con le verdure arrivando al punto di cottura che più preferite.

Consigli

Per altri secondi di carne clicca qui

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moscardini in umido, con patate e piselli Successivo Cornetti sfogliati come al bar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.