Crea sito

Marmellata di pompelmo

La marmellata di pompelmo è semplice da fare in casa, anche se resta un po’ laboriosa a confronto alle altre. Io adoro questo agrume dalle molteplice proprietà terapeutiche. Un frutto salutare, ricco di flavonoidi, fibre e vitamine. Ha un altissimo apporto di vitamina C e antiossidanti, ottimo alleato per aumentare le difese immunitarie.


Ogni anno dall’orticello di mio padre ne raccolgo davvero tanti, così quest’anno mi sono decisa a preparare questa golosissima marmellata. Basta avere un po’ di tempo in più a disposizione, l’importate è utilizzare solo frutta bio e non trattata. La marmellata di pompelmo è perfetta per la prima colazione, farcire dolci e crostate. Ma soprattutto il suo gusto unico e avvolgente vi sorprenderà abbinato con i formaggi piccanti.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgPompelmi
  • 500 gZucchero
  • 1Mela
  • 1Succo di limone + scorza

Preparazione

Marmellata di pompelmo
  1. Per preparare qualsiasi marmellata iniziate sempre con il sanificare barattoli e tappi, soprattutto quest’ultimi dovranno essere nuovi.

    Lavate i pompelmi e asciugateli, tagliateli eliminando la parte bianca, tagliate la buccia a listarelle. (Io non ho utilizzato tutta la buccia dei pompelmi, regolatevi da voi quanta ne desiderate all’interno di ogni barattolo di marmellata).

    In una pentola con l’acqua ponete la buccia dei pompelmi e fatela bollire per circa 5 minuti, poi buttate l’acqua e fate la stessa operazione altre 2 o 3 volte, servirà per eliminare il sapore troppo amaro. Scolate le bucce e ponetele a parte, nel frattempo tagliate a pezzi i pompelmi, togliete i semi e metteteli in pentola, con la mela lavata, sbucciata e fatta a dadini. Unite lo zucchero, il succo del limone e un po’ di scorza grattugiata.

  2. Mettete sul fuoco e cuocete a fiamma moderata, mescolando spesso. A circa  metà cottura, ho utilizzato un frullatore ad immersione per rendere il composto cremoso. (Ma se desiderate una marmellata meno cremosa, potete anche non frullare). Unite la buccia in listarelle e terminate la cottura. Quando la marmellata ha raggiunto la giusta consistenza, spegnere il fuoco e invasare ancora calda nei barattoli sterili. Abbiate cura di lasciare 1 centimetro dal bordo. Chiudete bene e capovolgete i vasetti per far si che si crei la chiusura sottovuoto.

  3. Per capire quando la marmellata ha raggiunto la giusta consistenza, ed è pronta per essere invasata. Prendete un piattino che in precedenza avete posto nel frigo e fate la prova. Versatene un cucchiaino sopra e dividete la marmellata in due parti, se le due parti restano compatte la marmellata è pronta.

    Io di solito nelle mie marmellate metto sempre una mela tagliata a dadini per la pectina (la quale si trova prevalentemente nella buccia). La mela ne è ricca e allo stesso tempo rende la marmellata densa e cremosa.

    Per quanto riguarda lo zucchero, su un kg di frutta si dovrebbe utilizzare da un minimo di 400 g a un max di 1000 g di zucchero, ma dipende dal vostro gusto personale. Tenete sempre presente la differenza zuccherina da frutto a frutto.

    Potrebbe interessarti marmellata di susine gialle 

     Marmellata di albicocche senza zucchero alla cannella

  4. Spero che questa ricetta vi sia piaciuta… Non mancate alla prossima vi aspetto 🙂

    Amici se vi fa piacere seguitemi, sarete sempre aggiornati con le mie nuove ricette su facebook  twitter  instagram  pinterest

Conservazione della marmellata di pompelmo

Conservate la marmellata di pompelmo per un massimo di 6 mesi. Quando aprite un barattolo fate attenzione al sottovuoto. Accertatevi sempre che non ci sia traccia di muffa sotto il tappo, per via di un’errata chiusura.

Ricordate che per avere una marmellata non troppo densa basta farla bollire circa 35 minuti. Il barattolo una volta aperto va conservato in frigo e consumato entro un paio di settimane.   

Leggi come preparare le crostatine con crema di marroni  

Gusto esplosivo per la crostata con marmellata di pompelmo

3,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.