Crea sito

Marmellata di albicocche senza zucchero alla cannella

 La Marmellata di albicocche senza zucchero aromatizzata alla cannella è davvero favolosa. Da me la marmellata non manca mai, amo gustarla a colazione, ma soprattutto mi piace nei dolci che preparo. Se l’acquisto, cerco sempre la biologica e prediligo un prodotto con minor zucchero possibile. Questa fatta in casa è completamente senza zucchero, il suo gusto e ineguagliabile! La durata di conservazione è minore dalla classica, ma la preferisco.

Evito così, l’aggiunta di zucchero, anche perchè la frutta contiene zuccheri naturali come il fruttosio. Basta utilizzare i frutti belli maturi, ma sodi, infatti sono i più zuccherini. Questa accortezza, vale per qualsiasi marmellata si voglia preparare senza aggiunta di zucchero. Inoltre potete aromatizzare le conserve con le spezie che preferite, per questa ho utilizzato la cannella, una spezia dal gusto ancor più goloso se aggiunta alla frutta.

Io nelle mie marmellate non utilizzo mai addensanti artificiali, infatti per far addensare la marmellata aggiungo una mela nella preparazione. La mela è ricca di pectina, la quale si sprigiona durante la cottura. Sapete che la pectina ha anche il merito di abbassare il colesterolo nel sangue!

Ma vediamo insieme come fare la marmellata di albicocche senza zucchero e addensanti artificiali.

Marmellata di albicocche aromatizzata alla cannella "senza zucchero"

           RICETTA FACILE

            INGREDIENTI :

  • 1 Kg di albicocche belle mature pesate senza nocciolo. “Possibilmente non trattate, altrimenti dovete togliere la buccia”
  • 2 mele
  • il succo di un limone non trattato
  • 2 cucchiaini di cannella 

           UTENSILI

  •  Frullatore a immersione
  • Carta pellicola per alimenti

          PROCEDIMENTO :

         MARMELLATA DI ALBICOCCHE SENZA ZUCCHERO ALLA CANNELLA

  1. Lavate le albicocche, tagliatele a pezzi e ponetele dentro un tegame. Lavate e sbucciate le mele, togliete il torsolo e aggiungetele a pezzi nel tegame assieme alle albicocche e al succo del limone. Ora coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo, circa 60 minuti per la fermentazione della frutta.
  2. Fate cuocere a fuoco basso per circa 60 minuti, mescolando a intervalli, durante la cottura se  desiderate potete aggiungere la cannella. Nel frattempo ponete un piattino nel frigo, servirà per vedere quando la marmellata ha ben addensato.
  3. Una volta pronta, se non vi piacciono i pezzi troppo grandi della frutta, utilizzate il frullatore ad immersione, dopodichè fate la prova per vedere se potete invasare. Prendete il piattino dal frigo e versate sopra un cucchiaino di marmellata, dividetelo in due parti. Se le due parti restano compatte la marmellata è pronta.
  4. Ora la conserva può essere invasata ancora calda nei vasetti, che in precedenza avete sterilizzato. Lasciate sempre dal bordo del barattolo, uno spazio di circa 1 cm. Chiudete il barattolo, capovolgete e lasciate raffreddare per creare il sottovuoto. Capovolgete i barattoli solo quando saranno diventati completamenti freddi.
  5. Per maggiore sicurezza potete far bollire i barattoli dentro una  pentola capiente per circa 30 minuti.. 😉

      Curiosità:

Sapete che esiste una differenza tra marmellata e confettura:

Con il termine di marmellata si intende una consistenza gelificata di prodotti con soli agrumi, con il minimo del 20% di succo, polpa e purea + zucchero. Quindi dovremmo dire che la marmellata è solo quella di arance, limoni, pompelmo ecc.. Al contrario la confettura è qualsiasi tipo di frutta con almeno il 35%,ma non agrumi. La quale si prepara con acqua e zuccheri, polpa o purea. Viene fatta bollire per poi essere conservata in vasetti a chiusura ermetica per un periodo.

 

Marmellata di albicocche aromatizzata alla cannella "senza zucchero"

 

           CONSIGLIO :

  •  Se il sottovuoto è avvenuto per bene, Potete conservare i barattoli in un luogo fresco e al buio per almeno 3 mesi.
  • Appena aperto il barattolo tenetelo in frigo per una settimana.
  • Potrebbe interessarti : Come tostare e spellare le nocciole facilmente

 

 

Amici se volete seguirmi su facebook  sarete sempre aggiornati sulle mie ricette. Vi aspetto 🙂 Grazie

Seguitemi anche su twitter  pinterest instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.