Crea sito

Crostata di mele e basilico alla cannella

La crostata di mele e basilico alla cannella ha un gusto e un profumo unico, Ma prima di scrivere la ricetta, voglio raccontarvi dove ho preso questa profumata pianta. Anche quest’anno ho visitato la fiera agricola che si tiene nella mia zona. Le novità erano davvero tante, vi premetto, che io avrei portato a casa di tutto tra: piante, fiori, ed erbe aromatiche. Ma ho trattenuto il mio istinto irrefrenabile...Fra le tante piante che ho acquistato, quella aromatica di basilico alla cannella, mi ha incuriosito davvero tanto. Il suo profumo e il gusto sono davvero irresistibili, adoro la cannella e devo dire che l’abbinamento con il basilico, crea un aroma speziato e una freschezza senza eguali.


Questa pianta erbacea, dalle foglie color verde violaceo è molto utilizzata nella cucina araba, soprattutto per quanto riguarda quella speziata. Il basilico alla cannella viene anche apprezzato per la realizzazione di un pesto dal gusto unico. Per farlo, basta sostituire la metà di basilico classico, con quello alla cannella. Ma la cosa che più mi rallegra è poter utilizzare questa pianta aromatica nei miei dolci, soprattutto per i suoi fiori. Cosa dirvi di più, se non consigliarvi di acquistarla e provare questa meravigliosa Crostata di mele. Un gusto e una freschezza da assaporare, che vi stupirà! Vediamo insieme gli ingredienti per questa esplosione di gusto. 🙂  

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Crostata di mele

Per la frolla

  • 350 gFarina 00
  • 130 gZucchero
  • 1uovo
  • 2Tuorli
  • 130 gburro temperatura ambiente
  • 1 pizzicoSale
  • 1Scorza di limone non trattata
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci

Per il ripieno

  • 3Mele verdi
  • 12 gbasilico cannella con fiori
  • 2 cucchiaiZucchero a velo
  • 1Succo di limone (biologico)
  • 1Scorza di limone grattugiata (biologico)
  • q.b.Biscotti secchi

Per decorare

  • 3Mele Fuji
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • 1 cucchiaioZucchero a velo
  • 1Succo di limone (biologico)
  • 15Noci

Preparazione

Crostata di mele
  1. Crostata mele

    Iniziamo con il preparare la frolla qui trovi la ricetta.

    Nel frattempo che la frolla riposa, lavate e sbucciate le mele fuji, poi tagliatele a fettine. Ponetele dentro una terrina con il succo del limone, lo zucchero a velo e la cannella. Mescolate per bene e lasciate riposare, serviranno per la decorazione.

    Nel frattempo, spezzettate le noci anche loro verranno aggiunte dopo. Adesso preparate la purea di mele verdi e basilico:

    Lavate e sbucciate le mele, tagliatele a fette e ponetele nel mixer. Lavate anche il basilico compresi i fiori, asciugate per bene e unite alle mele. Aggiungete i due cucchiai di zucchero a velo, la scorza grattugiata e il succo del limone. Azionate il mixer, fino a far diventare le mele una purea. 

  2. Prendete l’impasto della frolla dal frigo e create una sfoglia di circa 8 mm (tenete a parte un piccolo panetto, sempre coperto per creare le strisce) rivestite uno stampo da crostata di circa 22/24 cm aiutatevi con il mattarello. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e poi versate la purea di mele verdi.

    Fate attenzione che la purea non abbia formato troppa acqua, altrimenti toglietela. E prima che la versate sopra la frolla, sbriciolate finemente sul fondo dei biscotti* secchi. Serve per non creare troppa umidità sopra la pasta. (*Prendete i biscotti, poneteli dentro un sacchetto di plastica per alimenti e passate sopra il matterello). 

    Livellate e decorate la superficie con le fettine di mele fugji e le noci, create delle strisce, aiutatevi con una rotella smerlata. Cuocete nel forno preriscaldato a 180°C per circa 35/40 minuti, controllate sempre la cottura. Ecco pronta la vostra profumata crostata, lasciatela raffreddare e prima di servire spolverate con zucchero a velo.. Buon Appetito!! 😉

  3. Crostata mele e basilico

    Spero che questa ricetta vi sia piaciuta… Non mancate alla prossima vi aspetto 🙂

    Amici se volete seguirmi trovate le mie ricette  facebook  twitter  instagram  pinterest

Conservazione crostata di mele al basilico

Dopo un giorno, conservate la Crostata di mele al basilico nel frigo. Volendo la crostata può essere preparata con diverse varianti di frolla qui la ricetta

*Se avete notato che le mele hanno creato troppa umidità, prima di versarle sopra la frolla, sbriciolate finemente dei biscotti secchi sul fondo.Un piccolo procedimento per non creare troppa umidità sopra la frolla. Fate in questo modo: Prendete i biscotti, poneteli dentro un sacchetto di plastica per alimenti e passate sopra il matterello. Quando sono diventati fini, versateli sopra la frolla prima di versare la purea. Potete farlo anche per altre crostate con farcia troppo umida.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.