Crea sito

Pasta frolla classica

La Pasta frolla classica si compone con pochissimi ingredienti, ingredienti che diventano un impasto base della pasticceria. Di solito viene utilizzata per crostate, pasticcini e biscotti. I metodi della frolla sono molteplici, dipende molto da cosa dobbiamo fare con il nostro impasto. Se vogliamo un impasto più croccante useremo una maggior quantità di zucchero e utilizzeremo anche gli albumi. Se desideriamo un impasto friabile ci occorre maggior burro e useremo solo i tuorli. Riguardo l’impasto si può fare a mano e in planetaria,  con frusta a gancio. Ora sta a noi preparare un ottima Pasta frolla classica e utilizzarla per il dolce che preferiamo. 🙂

Pasta frolla classica

 

            RICETTA FACILE

            INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA    

  • 300 g di farina 
  • 1 uovo intero
  • 90 g di zucchero ( Se desiderate una frolla + dolce variare fino ad max di 120 g di zucchero)
  • 1 tuorlo
  • 140 g di burro a pezzi freddo  
  • un pizzico di sale
  • la buccia grattugiata di un limone non trattato
  •  Mezzo cucchiaino di lievito per dolci “Se volete ottenere una frolla morbida”

           UTENSILI :

  • Come alternativa dell’impasto a mano, potete utilizzare una planetaria con gancio a foglia, ma non fate scaldare troppo l’impasto. 

           PROCEDIMENTO 

           Pasta frolla classica

  1. Ponete su una spianatoia o se preferite in una terrina la farina, il burro a pezzetti (freddo da frigo). E iniziate a lavorare l’impasto con la punta delle dita, fate un buco al centro e aggiungete le uova, lo zucchero, il sale e la buccia grattugiata del limone.  (Ricordate che aggiungendo più burro la pasta sarà più friabile e inoltre con una maggiore quantità di zucchero aumenterà la fragranza.)
  2. Se desiderate una frolla leggermente morbida aggiungete mezzo cucchiaino di lievito per dolci. Impastate il tutto con le vostre mani (o se preferite potete utilizzare una planetaria) fate amalgamare tutti gli ingredienti per bene, se l’impasto tende troppo a rimanere sulle mani aiutatevi con un po’ di farina, se al contrario vi sembra che non si amalgama bene unite un po’ di chiara di uovo.
  3. Ora avvolgetela nella carta pellicola e fatela riposare in frigo per una mezz’ora. Passato questo tempo stendete la frolla con un matterello di circa 4/5 mm e utilizzatela come più vi piace, per biscotti, crostate e altro.

       

           CONSIGLIO :

           Potrebbe interessarti :

  

Amici se volete seguirmi su facebook  sarete sempre aggiornati sulle mie ricette. Vi aspetto 🙂 Grazie

Seguitemi anche su twitter  pinterest  🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.