Crea sito

PULLED PORK con la CROCK POT Slow Cooker

PULLED PORK con la CROCK POT Slow Cooker

Oggi vi spiegherò come preparare il pulled pork un piatto dal sapore meraviglioso made in USA.
Innanzitutto, per chi non lo sapesse, il Pulled Pork (in Italiano maiale sfilacciato) è un tipo di preparazione che prevede che il maiale venga letteralmente stracotto in modo che il collagene che tiene unite le fibre si sfaldi permettendo alla carne di “sfilacciare”.

Ho provato per la prima volta questa delizia negli Stati Uniti e recentemente ho avuto modo di rimangiarla a Milano durante un social bruch organizzato da Sonia Peronaci ad opera dei bravissimi Ciccio Smoke & Bbq. Non potete capire quanto sia buono!

Visto che ormai mi sono lanciata nell’utilizzo della slow cooker ho colto l’occasione per metterla alla prova anche su questa pietanza e devo dire che dopo le costine di maiale al gusto bbq (se vuoi la ricetta clicca qui https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/costine-di-maiale-in-salsa-bbq-slow-cooker/ ) è sicuramente la preparazione nella quale questo elettrodomestico da il suo meglio.

Ma veniamo alla ricetta per preparare il miglior maiale sfilacciato che abbiate mai assaggiato nella vostra vita.

Mi sono documentata e dopo aver letto e provato molte ricette alla fine ne è rimasta una sola in cima alla mia lista, semplice ma piena di sapore.

Cosa rende questo maiale sfilacciato il migliore? Sicuramente la giusta miscela di spezie che strofinata sulla spalla di maiale crea una carne morbida, gustosa e succulenta.

Ed è perfetto per le giornate in compagnia di amici, perché oltre ad essere buonissimo è un piatto conviviale. Puoi gustarlo come farcitura di un sandwich, all’interno dei tacos, come nachos o anche da sol, tutti lo adoreranno.

PULLED PORK con la CROCK POT Slow Cooker

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura8 Ore
  • Porzioni8 – 10 persone
  • CucinaAmericana

Ingredienti

  • 2 kgMaiale (coscia, stinco o spalla)
  • Paprika affumicata (2 cucchiai)
  • Zucchero di canna (2 cucchiai)
  • pepe nero macinato (1 cucchiaio)
  • Pepe di Caienna (1/2 cucchiaino)
  • Aglio in polvere (1 cucchiaio)
  • cipolla in polvere (1 cucchiaio)
  • Sale (1 cucchiaino)
  • Aceto di mele (1/4 di tazza)
  • Acqua (3/4 tazza)

Ricetta PULLED PORK con la CROCK POT Slow Cooker

step 1

  1. Metti in una ciotola tutte le spezie (paprika, pepe nero, pepe di cayenna) insieme all’aglio ed alla cipolla in polvere e mescola con un cucchiaio.

    Una volta ottenuto il mix di spezie strofinalo accuratamente su tutti i lati della coscia del maiale affinchè aderisca bene.

step 2

  1. Ungi leggermente il fondo della pentola della slow cooker dopo di che versaci all’interno l’aceto di mele e acqua.

    Metti delicatamente, in modo da non “lavare via” le spezie, il maiale nella Crock Pot.

    Coprire e cuoci su modalità LOW per circa 8 ore.

step 3

  1. Togli la coscia del maiale dalla pentola e riducila a brandelli aiutandoti con due forchette, togli eventuali pezzi di grasso se fossero troppo grandi.

    Rimetti la carne nella pentola a cottura lenta e mescolala con i succhi rilasciati in cottura.

    Puoi gustarla direttamente così oppure servirla all’interno di un panino per hamburger tagliato a metà e leggermente imburrato e tostato in una padella a fuoco medio fino a doratura.

    Buon appetito!

CONSIGLI

Qual è il miglior taglio di carne per il maiale sfilacciato?

La ricetta originale prevede l’utilizzo di un taglio specifico chiamato Boston Butt, ricca di collagene che permette di mantenere la carne umida durante la cottura e di una parte grassa per dare sapore alla carne.

In Italia questo tipo di taglio, per diversa tradizione, non si trova. Ti consiglio di utilizzare la spalla di maiale o la coppa ma tendenzialmente una qualsiasi parte sufficientemente fibrosa e grassa al tempo stesso (ad esempio lo stinco).

In generale è consigliabile utilizzare un pezzo da almeno 2 Kg

Quanto tempo deve cuocere il maiale in una slow cooker?

Per ottenere i migliori risultati devi lasciarlo cuocere per almeno 8 ore (o anche più a lungo). La carne si deve letteralmente sfaldare. Comincia con 8 ore e poi verificane la consistenza, se la tua carne è difficile “da distruggere” non è ancora finita.

PER UN TOCCO IN PIU’

Se ti piace la carne leggermente croccante una volta cotta nella Crock Pot puoi metterla in una teglia foderata di alluminio e lasciarla sotto il grill per un paio di minuti.

Non sottovalutare l’utilizzo dell’aceto di mele, è la vera arma vincente per rendere la carne più tenenra e gustosa.

A TAVOLA CON TEA SU INSTAGRAM

segui il mio profilo Instagram cliccando sul seguente link https://www.instagram.com/atavolacontea_/?hl=it

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “PULLED PORK con la CROCK POT Slow Cooker”

    1. Ciao Rob, per un errore del blog non sono comparsi tutti gli ingredienti (che ora ci sono!!!) in ogni caso le dosi esatte di aceto ed acqua sono: 1/4 tazza di aceto di mele e 3/4 di tazza di acqua.
      Grazie per la tua attenzione. Non esitare a contattarmi se avessi bisogno e se ti fa piacere condividere le foto della tua ricetta sarò ben contenta di pubblicarla se me la inoltri alla mia mail che trovi su contatti.
      Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.