Crea sito

PANE INTEGRALE fatto in casa SENZA IMPASTO

PANE INTEGRALE fatto in casa SENZA IMPASTO

Il pane fatto in casa dà una grande soddisfazione ed è sicuramente una esperienza da provare se non lo avete mai fatto: potrete ottenere una pagnotta rustica molto gustosa e che rimane morbida per qualche giorno.

In questa ricetta vedremo insieme come preparare il pane INTEGRALE fatto in casa SENZA IMPASTO sulla falsariga del tanto famoso “pane comodo” che spopola nel web.

Una ricetta semplice che ci farà comunque sfornare un prodotto di gran qualità.

Un pane SENZA IMPASTO, nel senso che si procedere direttamente alla preparazione del pane senza lievitino, con poco lievito di birra, il che lo rende facilmente digeribile, inoltre COMODO perché può essere preparato in anticipo e lasciato riposare in frigorifero anche per un giorno intero per essere cotto con calma quando abbiamo tempo.

Il suo sapore ricco lo rende un accompagnamento perfetto a salumi e formaggi e particolarmente buono insieme a zuppe e vellutate di verdura ma è anche ottimo a merenda o a colazione spalmato di marmellata o con burro e miele.

In più la farina integrale è ottenuta grazie a un mix di farine poco raffinate, totalmente integrali e quindi molto più ricca in fibre, proteine e sali minerali, rispetto alla farina raffinata.

Si tratta di un pane semplice da realizzare e con un impasto che si prepara direttamente con la forchetta, senza bisogno di lavorarlo a lungo con le mani o con l’impastatrice.

Provatelo anche voi e poi ditemi se vi è piaciuto

PANE INTEGRALE fatto in casa SENZA IMPASTO

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
192,47 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 192,47 (Kcal)
  • Carboidrati 38,24 (g) di cui Zuccheri 1,81 (g)
  • Proteine 7,51 (g)
  • Grassi 0,91 (g) di cui saturi 0,01 (g)di cui insaturi 0,01 (g)
  • Fibre 3,15 (g)
  • Sodio 598,95 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 150 gfarina Manitoba
  • 205 mlacqua (a temperatura ambiente)
  • 150 gfarina integrale
  • 2 glievito di birra secco
  • 5 gmiele
  • 8 gsale

Preparazione

preparazione impasto

  1. Mettete in una ciotola o nella planetaria il mix di farine (manitoba e integrale) ed il lievito secco.

    Aggiungete il miele, poi l’acqua leggermente tiepida poco alla volta ed iniziate ad impastare (o avviate a velocità bassa la planetaria).

  1. Continuare ad impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, ci vorranno circa 5 minuti con la planetaria ed il doppio del tempo a mano.

    Infine unite il sale ed impastate fino a quando non si sarà completamente assorbito.

Lievitazione

  1. Formate una palla con l’impasto e trasferitelo in una ciotola a lievitare, coperto da un canovaccio, per circa 1,5-2 ore (leggi consigli in fondo alla ricetta).

    Una volta raddoppiato di volume passate l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e cominciate a stendetelo con le mani allungandolo, poi ripiegate le parti esterne verso l’interno.

  2. Ripetete questa operazione altre 3 volte (non saltate questi passaggi perché fondamentali per una buona riuscita del pane).

Cottura

  1. Prendete uno stampo da plumcake, ungetelo leggermente poi posizionatevi all’interno l’impasto e procedete alla seconda lievitazione (circa 1 ora).

    Siete pronti ad infornare! Cuocete in forno statico già caldo a 180 gradi per circa 45-50 minuti, sarà pronto quando diventerà leggermente dorato in superficie.

QUANTO LIEVITO METTO E QUANTO TEMPO DEVE LIEVITARE?

A questa domanda non c’è una risposta esatta. La maggior parte delle ricette consiglia di mettere un cubetto di lievito fresco (25g) o una bustina di lievito secco (7g) ogni mezzo kg di farina, per una lievitazione perfetta in circa 2 ore. Io quando leggo queste cose rabbrividisco!

In realtà è possibile usare quantità estremamente minori di lievito, guadagnandoci sia nel gusto che nella salute, tutto dipende da quanto tempo abbiamo a disposizione e dalla stagione.

Considerate che se avete un può più di tempo a disposizione per una lunga lievitazione (intorno alle 4 ore), o è una calda giornata estiva potete utilizzare per 1 kg. di farina 3 grammi circa di lievito di birra secco, oppure 8/9 g di lievito di birra fresco.

La regola che però vale sempre a prescindere dalla stagione e dal lievito che utilizzerete è che l’impasto sarà perfettamente lievitato quando avrà raddoppiato il suo volume.

VARIANTI

Se volete dare una copertura croccante e di effetto al vostro pane cospargete la superficie, prima della cottura, con semi misti oppure semi di papavero, di girasole o di lino.

Io ho utilizzato uno stampo da plumcake ma ovviamente potete cuocere il vostro pane in una semplice teglia dandogli la forma che desiderate. I tempi indicati in ricetta si riferiscono ad un’unica pagnotta, se decidete di formarne tante più piccole ovviamente i tempi di cottura si riducono in proporzione.

CONSIGLI

Uno degli errori che spesso si commettono è aggiungere il sale nel momento in cui si incorpora il lievito. Non fatelo mai: il sale inibisce se non addirittura blocca l’azione del lievito quindi aggiungetelo a fine preparazione.

CONSERVAZIONE

Potete conservare il pane integrale a temperatura ambiente, chiuso in un sacchetto di plastica o di carta, per circa 4-5 giorni.

Questo pane si può congelare una volta cotto; meglio se già porzionato, negli appositi sacchetti freezer per al massimo 1 mese. Per farlo rinvenire vi consiglio al momento di servirlo di metterlo in forno, una volta scongelato, per un paio di minuti.

Segui A Tavola con Tea su Instagram cliccando il seguente link https://www.instagram.com/atavolacontea_/?hl=it

Per vedere altre ricette torna alla home page cliccando qui https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.