BROWNIES ALLE MANDORLE

I Brownies sono un dolce davvero godurioso, con non so quanti miliardi di calorie (sigh! 🙁 ) ma vi assicuro che ne vale la pena…
Mio figlio impazzisce per questo dolce e, infatti, ho dovuto prepararglielo persino come torta di compleanno!  Devo dire che anche i suoi amici hanno apprezzato… è sparito subito!
Patrizia

Brownies alle Mandorle

Categoria: Dolci

Ingredienti:
175 gr di margarina Vallè (o burro)
2 cucchiai di cacao amaro
200 gr di cioccolato fondente
2 uova medie
200 gr di zucchero
100 gr di farina
½ bustina di lievito
60 gr di mandorle pelate
1 pizzico di sale
zucchero a velo per spolverare (facoltativo)


brownies2-miei

Procedimento tradizionale:
Tagliate il cioccolato a pezzetti con un coltello o tritatelo con un mixer e tenete da parte.
Tritate grossolanamente anche le mandorle, a mano (aiutandovi con un coltello) o in un mixer e mettete da parte anche queste.
Fate sciogliere la margarina (o il burro) a fiamma dolce, poi aggiungete nel pentolino prima il cioccolato e poi il cacao, mescolando fino a quando non si saranno ben sciolti ed amalgamati. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.
In una terrina montate le uova e lo zucchero per qualche minuto, poi aggiungete a filo il composto a base di cioccolato, burro e cacao.  Quando sarà ben amalgamato, unite anche la farina setacciata con il lievito ed un pizzico di sale, lavorando fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Infine, aggiungete anche le mandorle tritate e mescolate in modo da distribuirle in tutto il composto.

Procedimento con il Bimby:
Mettete il cioccolato nel boccale del Bimby e tritatelo per pochi secondi, portando l’apparecchio gradualmente fino a velocità 7.  Trasferitelo in una ciotolina e tenete da parte.
Tritate grossolanamente anche le mandorle, azionando il Bimby per qualche secondo (arrivando fino a velocità 6), poi mettete da parte anche queste.
In un pentolino fate sciogliere la margarina (o il burro) a fiamma dolce, poi aggiungete prima il cioccolato e dopo il cacao, mescolando fino a quando non saranno ben amalgamati.  Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.
Nel boccale del Bimby, sciacquato ed asciugato, mettete le uova e lo zucchero e montate per 2-3 minuti a velocità 3,5-4.  Dal foro, con lame in movimento a velocità 3, aggiungete a filo il composto a base di cioccolato, burro e cacao.  Unite poi anche la farina setacciata con il lievito ed un pizzico di sale, sempre mescolando a velocità 3.
Infine, aggiungete anche le mandorle ed amalgamate per 30-40 secondi a velocità 1.

Procedimento in comune:
Versate l’impasto ottenuto in uno stampo rettangolare, rivestito di carta forno, da 22 x 28 cm.
Infornate, in forno già caldo, a 160° per 30-35 minuti.
Vedrete che, a fine cottura, la superficie risulterà spaccata in più punti, ma è normale perchè l’interno dei Brownies resta umido mentre la crosticina esterna diventa croccante.

brownies2-mieiLasciate riposare il dolce almeno 15 minuti prima di tirarlo fuori dallo stampo e suddividerlo, ma potete tagliarlo anche direttamente nella teglia (quando sarà freddo) e dopo estrarre i quadrotti.
Teoricamente, i Brownies andrebbero spolverati con zucchero a velo, ma io non l’ho fatto sia perchè a casa mia preferiscono assaporare il loro gusto super cioccolattoso così com’è, sia per risparmiare qualche caloria… (anche se mi viene da ridere solo a scriverlo!).
Ed eccoli qui… quanto sono golosi?!? 😀
Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 20 minuti con procedimento tradizionale e 10 minuti con il Bimby + raffreddamento

Tempi di cottura: 30-35 minuti

Consigli:  Visto che i Brownies vanno suddivisi in quadrotti, in effetti sarebbe meglio utilizzare una teglia rettangolare (o al più quadrata) ma, volendo, potete usare anche uno stampo rotondo (in questo caso, da 24 cm di diametro) o di altra forma con capacità equivalente.  Nel periodo natalizio, per esempio, io uso addirittura una teglia a forma di stella… praticamente solo una scusa per prepararli anche a Natale! 😀  I pezzi ottenuti non saranno esattamente dei quadrotti ma, di certo, la bontà è la stessa!