BRAZADELA ROMAGNOLA Ricetta regionale dolce

La brazadela (o ciambella) è una preparazione tipicamente emiliano-romagnola, un dolce rustico perfetto per la colazione ma anche per i dopo pasto assolutamente accompagnato da un bel bicchiere di vino rosso come la Cagnina oppure da Albana dolce. E’ pressochè impossibile avere la ricetta originale in quanto veniva fatto da ogni famiglia in dosi differenti. Ha comunque una forma ovaleggiante con superficie dorata e croccante e interno soffice, ha granella di zucchero e a volte può essere farcita prima della cottura da ottima marmellata rigorosamente casalinga oppure crema pasticcera. Io ho guardato blog, siti e letto libri ed alla fine l’ho preparata a modo mio come sempre eh eh! Forse l’impasto è troppo morbido ma a dopo la cottura è soffice e buonissima. Mi ha confermato ciò anche Valentino il signore che ha la tabaccheria sotto casa che ha condiviso con me la merenda del pomeriggio ^_^ ORA AL LAVORO per fare la brazadela romagnola…

Brazadela
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15/20 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    4/6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 200 g farina 00
  • 50 g fecola di patate
  • 1 uovo
  • 80 g zucchero (+ altro p)
  • 50 g Burro
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 80/100 ml Latte
  • 1 scorza limone (grattugiato)
  • q.b. Granella di zucchero

Preparazione

    1. In una terrina mescolate il burro con lo zucchero e l’uovo(confesso che  ho usato le fruste elettriche).
    2. Unite poi la farina, la fecola, il lievito, la scorza del limone e il latte pian piano.
    3. L’impasto risulta cremoso.
    4. Ricoprire con la carta forno la teglia e versarvi l’impasto, regolandone la forma con le mani pulite bagnate di latte.

     

  1. brazadela foto 1
    1.  
      1. Spolverizzare con la granella di zucchero e con un cucchiaio di  zucchero semolato.(Così sarà più croccante e dorata).

       

      Infornare a forno preriscaldato a 180°C per circa 40/45 minuti.

       

       

  2. brazadela foto 2

Consigli e note

Come dicevo è consuetudine inzupparla nel vino dolce dopo cena/pranzo ma è perfetta anche con un più sano bicchiere di latte per merenda e/o colazione.


SE VUOI CURIOSARE IN ALTRE RICETTE DELLA MIA REGIONE….ECCONE QUA ALTRE ^_^

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito!   Mi trovate su INSTAGRAM   PINTEREST   GOOGLE +    YOU TUBE    TWITTER  e sulla pagina del blog su  pagina Facebook per non perdere nessuna ricetta o speciale  e commentare con me le varie preparazioni!!!

Copyright © 2017 Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati

 
Precedente TORTA ALLA ROBIOLA Successivo BOCCONCINI DI POLLO IN SALSA DI NOCI

2 thoughts on “BRAZADELA ROMAGNOLA Ricetta regionale dolce

Lascia un commento

BRAZADELA ROMAGNOLA Ricetta regionale dolce

La brazadela (o ciambella) è una preparazione tipicamente emiliano-romagnola, un dolce rustico perfetto per la colazione ma anche per i dopo pasto assolutamente accompagnato da un bel bicchiere di vino rosso come la Cagnina oppure da Albana dolce. E’ pressochè impossibile avere la ricetta originale in quanto veniva fatto da ogni famiglia in dosi differenti. Ha comunque una forma ovaleggiante con superficie dorata e croccante e interno soffice, ha granella di zucchero e a volte può essere farcita prima della cottura da ottima marmellata rigorosamente casalinga oppure crema pasticcera. Io ho guardato blog, siti e letto libri ed alla fine l’ho preparata a modo mio come sempre eh eh! Forse l’impasto è troppo morbido ma a dopo la cottura è soffice e buonissima. Mi ha confermato ciò anche Valentino il signore che ha la tabaccheria sotto casa che ha condiviso con me la merenda del pomeriggio ^_^ ORA AL LAVORO per fare la brazadela romagnola…

BRAZADELA ROMAGNOLA 

RICETTA REGIONALE

INGREDIENTI Per 4/6 persone 200 g di farina 00, 50 g di fecola di patate, 1 uovo, 80 g di zucchero, 50 g di burro, 1/2 bustina di lievito, 80/100 g di latte, scorza di limone grattugiato.Per decorare granella di zucchero e zucchero semolato.

la brazadela romagnola de La cucina di ASI 2014

BRAZADELA ROMAGNOLA

PER PREPARARE LA BRAZADELA ROMAGNOLA

In una terrina mescolate il burro con lo zucchero e l’uovo(confesso che  ho usato le fruste elettriche).

Unite poi la farina, la fecola, il lievito, la scorza del limone e il latte pian piano.

L’impasto risulta cremoso.

Ricoprire con la carta forno la teglia e versarvi l’impasto, regolandone la forma con le mani pulite bagnate di latte.

brazadela foto 1 La cucina di ASI 2014

Spolverizzare con la granella di zucchero e con un cucchiaio di  zucchero semolato.(Così sarà più croccante e dorata).

brazadela romagnola La cucina di ASI 2014

Infornare a forno preriscaldato a 180°C per circa 40/45 minuti.

Come dicevo è consuetudine inzupparla nel vino dolce dopo cena/pranzo ma è perfetta anche con un più sano bicchiere di latte per merenda e/o colazione.

BUON APPETITO E …W LA  MIA ROMAGNA!

SE PREFERISCI ALTRI DOLCI ….CLICCA QUI

SE VUOI CURIOSARE IN ALTRE RICETTE DELLA MIA REGIONE….ECCONE QUA ALTRE ^_^

LA BRAZADELA ROMAGNOLA La cucina di ASI 2014

LA CUCINA DI asi brazadela 2014

 

 

 

A GRAMADORA

Bandiera_della_Romagna

 

 
Precedente MUFFIN SALATI con speck e pistacchi Ricetta salata Successivo BACI DI DAMA DI PATATE Ricetta stuzzichino

12 thoughts on “BRAZADELA ROMAGNOLA Ricetta regionale dolce

  1. buona vero,io l’ho postato qualche giorno fa in versione integrale,inventata da me,qui dicono che sia marchigiana,comunque è molto buona

  2. wou, che spettacolo!!!!Oggi ovunque mi giro trovo dolci meravigliosi, attentati alla mia dieta!!!Complimenti!!!Che bello il vestito nuovo del blog, l’hai cambiato, vero???Baci Sabry

  3. La cucina di ASI il said:

    Grazie Sabry!! In effetti gli ho cambiato d’abito in effetti…e non so se sarà quello definitivo eh eh! Un abbracciooooo

  4. La cucina di ASI il said:

    Grazie Paola…vengo subito a leggere la tua versione! Un abbraccio

Lascia un commento