Crea sito

PICI AL RAGU’ BIANCO

pici ricetta

La ricetta dei Pici al Ragù bianco non ha stagione…sono ideali in ogni periodo dell’anno!!! Questo tipo di pasta, simile a degli spaghettoni rustici, sono tipici della Toscana, prevalentemente usati più nel sud della regione… Siena, Grosseto ma anche a Firenze si possono gustare in tante trattorie!!! Solitamente è in queste zone che la pasta trova le sue origini, ogni massaia conosce la ricetta ideale per prepararli in casa con le proprie mani!!!

Oggi siamo tutti un pò di fretta quindi utilizziamo la pasta già pronta che troviamo nei supermercati…pertanto se vi capita di trovarla nella vostra città o per caso siete di passaggio in Toscana (qui i pici li trovate da tutte le parti) , vi consiglio di provare questa specialità tipica!!!
I pici si cucinano solitamente con due tipi di condimento: all’aglione (pomodoro e aglione, una varietà di aglio della zona) o semplicemente al Ragù bianco che è quello che vi propongo io in questa ricetta.

Vi assicuro che è una pietanza che incontrerà il gusto di tutti, con questo sugo davvero prelibato!
Che aspettate…cercate i Pici e…Apparecchiate la tavola!!!

pici ricetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

  • 350 gpici
  • 500 gragù bianco
  • q.b.parmigiano reggiano (grattugiato)

Vi ricordo gli ingredienti per preparare il ragù bianco

  • 500 gcarne macinata di manzo
  • 2carote
  • 1cipolla
  • 1 costasedano
  • 2 ramettirosmarino
  • 8 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 bicchierevino bianco
  • q.b.brodo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Ricetta dei Pici al Ragù bianco

Per prima cosa preparate il Ragu’ bianco seguendo la ricetta qui.

Quindi mettete la pentola con abbondante acqua salata dove andrete a cuocere la pasta.

Quando staccherà il bollore calate i pici e fateli cuocere secondo le indicazioni riportate sulla confezione (solitamente occorrono dai 18/20 minuti), dopodiché scolateli leggermente al dente.

Fateli saltare nel ragù bianco per insaporirli e serviteli caldi con una bella spolverata di parmigiano reggiano.

Se vi piace la cucina toscana vi consiglio anche la Minestra di pane, i Crostini di fegatini toscani, la Salvia fritta in pastella, i Fiori di zucchina in pastella, le Ficattole irregolari, i Fagioli all’uccelleto e le Polpettine della nonna.

Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e se la ricetta ti è piaciuta metti Mi piace. Grazie!
3,8 / 5
Grazie per aver votato!