PANZANELLA TOSCANA

la vera panzanella toscana

La vera panzanella toscana é una ricetta semplice preparata con pane raffermo e verdure fresche, chiamata anche pan molle, un piatto tipico della mia regione, adatto alla stagione estiva perché fresco, genuino e senza cottura da consumarsi come antipasto o primo piatto.

Nonostante la facilità di questa ricetta nata dalla tradizione contadina per riciclare il pane avanzato, per la perfetta riuscita del piatto occorrono comunque degli accorgimenti da non sottovalutare: il pane da usare è quello casalingo (meglio se cotto in forno) e assolutamente raffermo (dovrebbe avere circa 2/3 giorni); le verdure impiegate dovete prenderle freschissime e mi raccomando condite il tutto con del buon olio extra vergine d’oliva.

Gli ingredienti che riporto sono quelli della vera panzanella toscana, in realtà quando la preparo per la mia famiglia aggiungo pure le uova sode guarda come farle perfette , é semplicemente una variante che arricchisce il piatto.

Se non l’avete mai assaggiata è il momento di provare la ricetta della panzanella toscana, vi piacerà ne sono certa, qui da noi in estate non manca mai in tavola!!!
Iniziamo? Cominciate a mettere il pane ad ammollare nell’acqua fredda ma ricordatevi prima…apparecchiatelatavola!!!

la panzanella toscana ricetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti panzanella toscana

  • 400 gpane raffermo (casalingo tipo toscano)
  • 2cetrioli
  • 2cipolle rosse (oppure 4 cipollotti freschi)
  • 3pomodori insalatari
  • 1 ciuffobasilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.aceto di vino rosso

Ricetta panzanella

Tagliate a fette spesse il pane raffermo e mettetelo a bagno in una ciotola piena d’acqua fredda per circa un quarto d’ora.

Nel frattempo lavate e pulite le verdure dopodiché tagliate i pomodori a tocchetti, le cipolle a fettine sottili, i cetrioli a rondelle e spezzettate il basilico con le dita. Mettete tutte le verdure in una ciotola.

Adesso prendete un po’ per volta il pane imbevuto d’acqua che risulterà pertanto ben ammorbidito, premetelo e strizzatelo bene con le mani per farlo rimanere il più asciutto possibile, spezzettatelo grossolanamente ed unitelo alle verdure tagliate.

Salate e condite con olio extra vergine d’oliva e poco aceto di vino, amalgamate bene tutti gli ingredienti e buon appetito!
Attenzione: se non viene servita subito riponetela in frigo senza condirla, lo farete al momento dell’uso.

La vostra panzanella toscana è pronta per essere gustata come antipasto o come primo piatto.

L’idea in più…

  1. panzanella con pane raffermo

    Aggiungete 2 uova sode fatte a pezzetti, per avere un piatto più ricco.

Note, conservazione e consiglio

Note: come ogni piatto freddo potete sbizzarrirvi aggiungendo insalata, radici, sedano, prezzemolo, uova sode ecc. Nonostante tutto però tradizione vuole che la panzanella originale toscana sia preparata con solo gli ortaggi che vi ho indicato tra gli ingredienti, anche se potete tranquillamente aumentare o diminuire le dosi regolandovi in base ai vostri gusti e se vi piace aggiungete anche un po’ di pepe.

Conservazione: la panzanella si conserva in frigo per un paio di giorni coperta con pellicola trasparente. Vi consiglio di condirla al momento di servirla.

Consiglio pratico: la panzanella toscana va consumata fresca quindi o la riponete in frigo per un po’ di tempo o altrimenti il mio consiglio pratico è quello di mettete del ghiaccio nella ciotola dell’acqua dove andrete a mettere il pane in ammollo.

Ricette toscane da non perdere

Se vi piace la cucina toscana guardate anche come fare i le donzelle, i fiori di zucchina in pastella, I crostini di fegatini toscani, la Salvia fritta in pastella, i tortelli di patate mugellani, la Ribollita, le tagliatelle con il ragù bianco oppure torna alla Home.

Seguimi anche su Instagram QUI,  su Pinterest QUI e su Twitter QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!