Crea sito

Pasta al pesto alla crudaiola

La pasta al pesto alla crudaiola è fantastica, veloce fresca e colorata, si prepara in poco tempo e se il pesto lo fate a casa sarà ancora più buona.Potete prepararla con il pesto di rucola, con quello genovese o ancora con il pesto d sedano e vedrete che ogni variante farà di questo piatto un qualcosa di unico e davvero sfizioso.Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gPasta corta
  • 100 gRucola
  • 150 gFormaggio fresco (Asiago o Latteria)
  • 2Pomodori San Marzano
  • q.b.Grana Padano
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 2 pizzichiSale e Pepe

Preparazione

  1. Per preparare la pasta al pesto alla crudaiola per prima cosa preparate il pesto, potete usare quello che vi piace di più non solo quello genovese, e potete anche usare una confezione di pesto pronto se non avete il tempo di prepararlo.

  2. Subito dopo mettete a bollire abbondante acqua leggermente salata per cuocere la pasta dunque ricavate delle scaglie di grana padano e tenete da parte. Lavate e sgrondate la rucola, inseritela dentro una insalatiera capiente insieme al grana.

  3. Tagliate anche i pomodori ed il formaggio fresco a pezzetti regolari mescolandoli alla rucola.

  4. Quando l’acqua bolle cuocete la pasta lasciandola al dente dunque scolatela e passatela subito sotto l’acqua corrente fredda per fermare la cottura.

  5. Mescolate la pasta con il resto degli ingredienti, salate, pepate e condite con l’olio extra vergine di oliva ed il pesto.

  6. A questo punto non vi resta che coprire la pasta al pesto crudaiola con della pellicola e ponete a riposare in frigorifero per almeno 20 minuti prima di portare a tavola e.. BUON APPETITO 

Note

La pasta al pesto crudaiola va mangiata appena fatta tuttavia se vi avanza potete conservarla in frigorifero per 1 giorno chiusa in un contenitore a chiusura ermetica.Potete aggiungere alla vostra pasta anche delle zucchine grattugiate crude, dei peperoni arrosto e al posto di usare la rucola potete usare una insalata misticanza.QUI e anche QUI altre RICETTE di PASTA. Se volete vedere altre ricette TORNA IN HOME 

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.