Crea sito

Come cucinare i finocchi

Ve lo chiedete sempre anche voi come cucinare i finocchi? ebbene si, a me capitava spesso di non sapere oltre ad usarli in insalata crudi o semplicemente bolliti come cucinarli per esaltarne il sapore visto che è un ortaggio che fa molto bene al nostro organismo e si trova per parecchio tempo nei banchi al mercato quindi ho iniziato a raccogliere idee e a studiare qua e là come cucinarli al meglio sia per insalate, primi piatti, secondi, sformati e via dicendo che vi proporrò più avanti, ora vediamo insieme come cucinarli al meglio e qualche dritta che vi farà vincere in cucina.
Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette.

come cucinare i finocchi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgfinocchi

Come cucinare i finocchi

  1. Per cucinare i finocchi potete utilizzare la bollitura, il vapore o il forno a microonde.

    Potete cuocerli interi eliminando la base e le foglie esterne più dure e dividendo ogni finocchio in due o 4 parti se sono troppo grossi.

  2. Una volta puliti i finocchi lessateli in abbondante acqua leggermente salata per 5 o 6 minuti dal bollore quindi scolateli con un mestolo forato lasciandoli perdere l’acqua in eccesso su un canovaccio.

  3. Potete cuocerli al vapore sia tagliati in 4 che a fette sottili, le fette sono ottime impanate e cotte al forno o in padella con del burro.

  4. Dunque cuocete al vapore i finocchi per 10 minuti in una pentola con l’apposito cestello per la cottura al vapore se sono divisi in 2, se a spicchi più piccoli bastano 6 minuti e per le fettine di finocchio in 4 minuti saranno pronti.

  5. Potete fare gli spicchi di finocchio cotti al vapore ripassati in padella con uno spicchio di aglio e dei pomodorini tagliati in 4 parti rosolando il tutto con 2 cucchiai di olio evo per 5 o 6 minuti e avrete un contorno sfizioso e salutare.

  6. Gli spicchi di finocchi al sugo di pomodori secchi sono un contorno sfizioso pronto in pochissimo, trovate la ricetta QUI.

  7. Se preferite potete utilizzare le fette di finocchi cotti al vapore passandole nelle uova sbattute e nel pangrattato e farle dorare in padella con una noce di burro.

  8. Altrimenti sistemate le fettine di finocchio in una teglia con carta forno e passate in forno a dorare per 15 minuti e avrete delle cotolette di finocchio asciutte e croccanti.

  9. I finocchi gratinati al forno sono fantastici, potete seguire la mia ricetta qui.

  10. Oppure i finocchi croccanti senza uova sempre al forno panati, ecco la ricetta

    Altrimenti delle fettine di finocchi grigliati e poi panati e passati al forno.

Come utilizzarli crudi

  1. I finocchi sono molto versatili infatti sono buonissimi sia cotti che crudi, dovete solo pulirli eliminando la base, la barbetta sopra e togliendo le foglie esterne più dure quindi tagliateli a fettine sottili.

  2. Preparate una insalata con le fettine di finocchio, pomodorini freschi, olive taggiasche un generoso filo di olio evo, sale e perché no origano fresco o secco.

  3. Potete preparare la insalata di finocchi e arance seguendo la mia ricetta QUI.

  4. Infine potete tagliare dei bastoncini di finocchio insieme a carote e sedano da intingere in un pinzimonio di olio e aceto per un antipasto sfizioso.

Come cucinare i finocchi al forno

  1. Per fare dei secondi piatti con i finocchi dovete sempre pre lessarli, io preferisco sempre la cottura la vapore perché garantisce di mantenere le proprietà di questo meraviglioso ortaggio.

  2. I finocchi gratinati con panna e formaggio sono un secondo piatto completo e facilissimo, seguite la mia ricetta QUI.

Altre ricette

Se volete vedere altro tipo di ricette potete tornare in HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.