Riso cremoso di zucchine e gorgonzola

Riso cremoso di zucchine e gorgonzola non è un risotto ( nel senso di riso asciutto ) non è riso in brodo, ma una via di mezzo.

Perché cremoso? l’ho chiamato così perché inserendo le zucchine già pronte ad inizio cottura, quelle tagliate più piccole si disferanno come a crema.

Non c’è panna, non c’è latte, non c’è burro, alla fine ho aggiunto dei dadini di formaggio gorgonzola dolce che si scioglieranno al calore del riso.

Se preferite, potete aggiungerlo un po’ prima, si scioglierà in un tutt’uno dal gusto delizioso.

Nel caso ci fossero dei bimbi piccoli, basterà sostituire il corposo gorgonzola con del delicato formaggio tenero.

Come dicevo più sopra, le zucchine le ho preparate prima.

Basterà lavarle bene sotto l’acqua corrente, spuntarle, tagliarle a tocchetti in maniera grossolana e farle stufare in un goccio d’olio e qualche fetta di cipolla in una casseruola fino a che non si saranno leggermente ammorbidite

oppure passate al microonde alla massima potenza per circa dieci minuti.

Riso cremoso di zucchine e gorgonzola
Riso cremoso di zucchine e gorgonzola

Riso cremoso di zucchine e gorgonzola

INGREDIENTI

( per 4 persone )

320 grammi di riso per risotti

200 grammi di zucchine, già cotte,

( lavate, spuntate, tagliate a tocchetti e fatte stufare in poco olio extra vergine d’oliva, una puntina di dado vegetale prima sciolto in un goccio d’acqua e qualche fettina di cipolla tagliata sottile )

1/2 cipolla bianca o di Tropea

2 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva

brodo vegetale

1/2 bicchiere di vino bianco

formaggio gorgonzola quanto basta

PROCEDIMENTO

  • In una casseruola antiaderente, nell’olio fare appassire la cipolla con una puntina di dado vegetale sbriciolato, unire il riso, mescolare facendolo insaporire
  • sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare
  • unire le zucchine tutte in un colpo con il loro sughetto e mescolare
  • Incominciare la cottura a fuoco basso sempre mescolando ed aggiungendo, poco alla volta quando tendesse ad asciugare, il brodo bollente
  • quasi a fine cottura aggiungere i dadini di gorgonzola ( quantitativo a piacere ), oppure unirli una volta spento. Si scioglieranno al calore del riso.
  • Aspettare qualche minuto prima di servire.

Precedente Foglie di verza panate Successivo Medaglioni di soia con verdure al pomodoro

Lascia un commento