Petto di Faraona alla mia maniera

Petto di faraona alla mia maniera, perché petto di faraona alla mia maniera? In casa mia purtroppo ( non so se c’è qualcuno nella mia stessa situazione ) è come se del pollame in genere ( poveri polli tacchini…) esistessero solo ali e cosce per cui il solo modo, e non sempre funziona, per portare sul tavolo anche questa parte leggera e digeribile è questo.

Il petto di faraona alla mia maniera è un modo colorato allegro ma, cosa di non poca importanza, soprattutto un modo per rendere la fettina morbida e gustosa! Già bella da vedere, con quel rosso del pomodoro in contrasto con le olive, può solo risvegliare l’appetito.

Il petto di faraona, non ci crederete, ma così cucinato è morbido saporito, per nulla stopposo considerando anche il tipo di carne che, come si sa, è sì saporita ma un tantino asciutta.

La faraona ha un sapore particolare, è un tipo di carne non a tutti gradito, se volete toglierle un po’ del suo caratteristico sapore, fatela macerare un po’ in aceto di mele olio oliva qualche aghetto di rosmarino, sgocciolate asciugate prima di cucinare, e avrete dato un aroma in più a questo piatto.

Petto di faraona alla mia maniera, secondo carne

Petto di faraona
Petto di faraona

INGREDIENTI

1 petto di faraona

1 spicchio d’aglio
una mezza cipolla rossa

peperoncino frantumato
origano in polvere
qualche oliva nera
farina quanto basta
olio extra vergine d’oliva
vino bianco secco o succo di 1 limone

PROCEDIMENTO

In una casseruola unire, in un paio di cucchiaiate d’olio,
l’aglio tagliato a pezzetti la cipolla a fettine una puntina di dado vegetale
i pomodori a pezzi, insaporire con un po’ di peperoncino
e far cuocere un po’ il sughetto.
Nel frattempo, battere leggermente la carne coperta da pellicola da cucina
infarinarla, passarla da entrambe le parti in poco burro e olio,
sfumare con un po’ di vino bianco o succo di limone, far insaporire
quindi terminarne la cottura nella casseruola col pomodoro
Prima di impiattare, unire qualche oliva nera e una spolveratina di origano

2 Risposte a “Petto di Faraona alla mia maniera”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.