Pasta fredda alle verdure

Pasta fredda alle verdure un altro primo piatto super indicato per questa bellissima stagione estiva.

In questa pasta sono presenti zucchine ammorbidite, ma non prendetevi paura, non accenderete il fornello, quello solo per la cottura della pasta.

Le zucchine le ammorbidiremo infatti al microonde, come ? semplicissimo:

Prendere 2 o 3 belle zucchine, a seconda del peso e della grossezza, lavarle, spuntarle, tagliarle a dadini

e passarle in un contenitore da microonde con un po’ d’acqua per 5 minuti alla massima potenza,

girarle aggiungere un goccio d’olio extra vergine d’oliva un pizzico di sale, giusto per insaporirle e farle andare per altri 5 minuti.

Controllarne la cottura, devono essere tenere ma non sfatte.

Per il formato di pasta potrete scegliere quello che più vi aggrada, pasta di formato grosso comunque, simpatiche sono anche le forme tipo pennette, mini fusilli adatti appunto a questo tipo di preparazione.

Buona per un piatto veloce, appetitosa e comoda anche da asporto, con ingredienti leggeri che vi permetteranno di non rinunciare alla pasta pure mantenendovi leggeri.

Pasta fredda alle verdure
Pasta fredda alle verdure

Pasta fredda alle verdure

INGREDIENTI

per 3/4 persone

80 grammi di pasta a persona

4 o 5 cucchiaiate di zucchine ammorbidite

200 grammi di verdure crude miste sott’olio

( cipolline, funghetti, cetriolo, peperone, olive )

4 cucchiai di fagioli cannellini ( scolati dal liquido di conservazione e lavati )

2 o 3 pomodorini perini, lavati e tagliati a rondelle sottili

2 scatolette piccole di tonno ( scolato dal liquido di conservazione )

olio extra vergine d’oliva

 

PROCEDIMENTO

In una zuppiera mettete tutti gli ingredienti, zucchine, cipolline, cetriolini, funghetti, olive , peperoni, il tonno, i fagiolini , mescolate per bene e condire con olio quantitativo a piacere.

Scolare la pasta al dente, ( dopo averla raffreddata sotto un getto d’acqua) , nel condimento appena preparato, unire i pomodori a rondelle e servire.

Potrete portarvela anche al lavoro, digeribile e riempitiva al tempo stesso, soddisferà chi non riesce nemmeno col caldo a fare a meno di un piatto di pasta.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.