Crea sito

PIZZA IN TEGLIA ALTA SOFFICE E CROCCANTE

La pizza in teglia morbida, alta, soffice e fragrante è un piatto irresistibile dal successo assicurato.
La pizza in teglia è la più classica delle pizze fatte in casa. È la tipica pizza della nonna.
Tutti la amano con i più svariati condimenti e a casa nostra una volta alla settimana non può mancare.
La caratteristica di questa pizza è la lunga lievitazione o meglio “maturazione” in frigorifero per circa 20-24 ore.
Per questa ricetta ho avuto un grande alleato in cucina: la farina Molino Naldoni contenuta nella scatola Degustabox di questo mese.

Vediamo come preparare la pizza in teglia super soffice
E se la provate fatemi sapere!
Adry

LEGGETE ANCHE

PIZZA CON LE SCAROLE
PIZZA FRITTA NAPOLETANA

pizza in teglia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PIZZA IN TEGLIA

  • 500 gfarina (per pizza )
  • 400 gacqua
  • 2 glievito di birra fresco
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 10 gsale
  • 1 cucchiainozucchero

PER IN CONDIMENTO

  • 350 gpomodori pelati
  • q.b.sale
  • 300 gmozzarella (ben asciutta)
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Teglia

PREPARAZIONE

  1. Mettete 400 gr. di farina in una ciotola con il lievito di birra e lo zucchero, versate man mano l’acqua e mescolate con un cucchiaio.

  2. Alla fine aggiungete il sale e l’olio, mescolando sempre con un cucchiaio. L’impasto sarà molto morbido e appiccicoso, fatelo riposare circa 10-15 minuti a temperatura ambiente.

  3. Mettete l’impasto in una ciotola, coprite bene con la pellicola per alimenti e mettete in frigo per 10 ore.

  4. A questo punto incordate l’impasto pizza nella ciotola della planetaria aggiungendo la restante farina.

  5. Mettete l’impasto su di una spianatoia ben infarinata con la semola rimacinata o farina, dategli una forma rettangolare e procedete alle pieghe.

  6. Fate di nuovo lievitare per almeno 8 ore.

  7. Trasferite in una teglia leggermente pennellata di olio.

  8. Spolverate la superficie dell’impasto con un pizzico di farina, spolveratevi anche le mani e procedete alla stesura della pizza.

  9. Allargate i lati e stendete a partire dal centro della pizza con i polpastrelli in modo delicato, cercando di non scoppiare le bolle.

  10. Frullate con un minipimer i pelati , condite con un filo d’olio ed aggiustate di sale.

    Distribuite la salsa su tutta la pizza ed aggiungete un filo d’olio.

  11. Lasciate riposare 30 minuti.

  12. Cuocete in forno statico alla massima temperatura, ovvero 250°. 

  13. Fate cuocere per circa 12 minuti sul ripiano più basso del forno e poi altri 12 minuti in quello centrale. Mettete la mozzarella gli ultimi 2 minuti di cottura. 

  14. pizza in teglia

    Sfornate la pizza in teglia e servite ben calda!

Consiglio di Adriana

Io solitamente preparo l’impasto la sera prima verso le 19 e poi lo tolgo dal frigo il giorno dopo verso le 18.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.