Crea sito

BOMBETTA DEL VESUVIO BURRATA FRITTA SU SUGO FRESCO

Si chiama Bombetta del Vesuvio ed è una vera prelibatezza. Il cuore della bombetta è una burrata di bufala servita su una crema di pomodoro. Si può preparare in due modi: con doppia impanatura e poi fritta, oppure avvolta nella pasta della pizza e poi sempre fritta.
Qualcuno preferisce anche la versione al forno, ossia cuocere la burrata avvolta dall’impasto della pizza in forno caldo a 200° fino a doratura.
LEGGETE ANCHE
PIZZA FRITTA NAPOLETANA
BATTILOCCHIO NAPOLETANO

bombetta del vesuvio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni1 bombetta del Vesuvio
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI BOMBETTA DEL VESUVIO

  • 100 gimpasto pizza
  • 120 gburrata (di bufala)
  • 2 fogliebasilico
  • 200 gpomodori San Marzano
  • q.b.sale
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE

  1. Il panetto della pizza va steso a mano fino a ricavarne un disco ideale a contenere la burrata. Metterla al centro e poi chiudere a strozzo. 

  2. Friggete in abbondante olio di semi.

    Se volete optare per la versione impanata dovete passare la burrata nell’uovo sbattuto e nel pangrattato. Ripetete l’operazione due volte.

  3. Tagliate i pomodori a cubetti. In una casseruola versate un filo di olio extravergine d’oliva e mettete a soffriggere uno spicchio d’aglio.

  4. Poi aggiungete i pomodori, aggiustate di sale e aggiungere qualche foglia di basilico.

  5. Lasciate cuocere a fiamma sostenuta per una decina di minuti. 

  6. Impiattate la bombetta del Vesuvio con il sughetto appena pronto collocandola al centro del piatto.

  7. bombetta del vesuvio

    In questo modo ad ogni boccone avrete un’ esplosione di gusto e profumi: burrata, pomodoro e basilico.

Consiglio di Adriana

Vi consiglio la versione fritta con la pasta della pizza secondo me molto più gustosa!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.