La bruschetta del contadino

bruschetta del contadino

Anche in questo caso questa ricetta racconta una parte della mia famiglia, di origini contadine e umili.
Pane olio e pomodoro era alcuni degli ingredienti preferiti da mia madre e mio nonno paterno che bravi in cucina riusciva a creare con poco dei veri e gustosi piatti.
La ricetta originale era composta da fette di pane raffermo fatte grigliare con olio aromatizzato e condite con una insalata di pomodorini del piennolo e il petto del pollo che rimaneva da cene precedenti.
Io ho modificato leggermente la ricetta creando una salsa di pollo e formaggio.

Ingredienti
Fette di pane ( se sono piccole consideratene due a testa )
Emulsione (Olio evo +basilico+aglio+sale)
Petto di pollo già cotto o da cuocere
1 panetto di formaggio fresco da spalmare
1 cucchiaio di maionese
1 pizzico di zafferano
Pomodori tipo ciliegine
Basilico sale

Per prima cosa preparate in un bicchiere l’emulsione con cui spennellerete le fette di pane che andranno
Ad essere tostate in una padella ben calda antiaderente.
Nel frattempo che il pane tosta preparate la base per le vostre bruschette.
In un mixer inserite il petto di pollo (che può essere già cotto da precedenti lavorazioni oppure nel caso può essere bollito o arrostito) il formaggio fresco la maionese un pizzico di sale e zafferano e un cucchiaio scarso di olio.
Fate in modo che diventi una sorta di crema.
Adesso non vi resta che tagliare in 4 parti i pomodori e condirli solo con del sale
A questo punto assemblate le bruschette mettendo su ogni fetta di pane un po di salsa di pollo i pomodorini del basilico e un filo di olio evo.

Una piccola variante davvero buona è sostituire il pollo con del tonno.

Precedente Cottura "cieca o in bianco " Successivo Cheesecake Cuore di mamma