Radicchio con bruciatini

Radicchio con i bruciatini
Radicchio con i bruciatini

Ciao!

Il “radicchio con i bruciatini” o semplicemente “i bruciatini” è un altro piatto tipico della cucina romagnola e viene in genere servito come antipasto. Si tratta di un’insalata di radicchio, condita semplicemente con pancetta e aceto balsamico di Modena. La particolarità di questo piatto è che la pancetta viene prima riscaldata in padella fino a quasi farla “sbruciacchiare”..da qui il termine “bruciatini”.

Esistono due versioni per la preparazione di questo piatto: a caldo e a crudo. Nella prima, il radicchio viene fatto scaldare in padella insieme alla pancetta e sfumato il tutto con l’aceto balsamico. Nella preparazione a crudo, invece, non è prevista la cottura del radicchio, che viene pertanto lasciato crudo.

Io ho deciso di realizzare la versione a crudo, per mantenere croccante il radicchio che farà da contrasto con la pancetta cotta.

procedimento

Ingredienti:

  • radicchio rosso e verde q.b.
  • pancetta affumicata q.b.
  • aceto balsamico di Modena q.b.
  • pepe nero q.b.
Pulitura del radiccihio
Pulitura del radicchio

Prendere il radicchio, pulirlo e lavarlo per bene, in maniera tale da eliminare tutti gli eventuali residui di terra.

Tagliare il radicchio a pezzetti piccoli
Tagliare il radicchio a pezzetti piccoli

Tagliare il radicchio a striscioline e metterlo in una ciotola da portata.

Tagliare la pancetta affumicata a pezzettini
Tagliare la pancetta affumicata a pezzettini

Prendere la pancetta affumicata e tagliarla a striscioline o a quadratini.

Cottura della pancetta e sfumatura con l'aceto balsamico
Cottura della pancetta e sfumatura con l’aceto balsamico

Mettere la pancetta in una padella antiaderente e cuocerla per qualche minuto e poi sfumarla con dell’aceto balsamico di Modena. Non aggiungere nè olio e nè il sale, in quanto la sapidità della pancetta e la parte grassa che si ricava, sarà sufficiente a condire il piatto.

Radicchio con i bruciatini
Radicchio con i bruciatini

Versare la pancetta calda sul radicchio, aggiungere un pò di pepe nero e mescolare bene il tutto. La quantità dell’aceto balsamico varia ovviamente in base ai gusti. Per chi ne volesse un pò di più, basterà aggiungere un altro pò di ceto balsamico direttamente nel piatto.

Buon appetito!

Anna

Precedente Passatelli romagnoli Successivo Cappelletti romagnoli (vera ricetta tradizionale)

2 commenti su “Radicchio con bruciatini

Lascia un commento