Crea sito

Friand alle pesche e cocco

| Dolci, Dolci da forno

Friand alle pesche e cocco

Il friand alle pesche e cocco è un dolcetto perfetto per la colazione o la merenda oppure da servire come fine pasto con una pallina di gelato. Un friand è una tortina di mandorle tipica dell’Australia e della Nuova Zelanda simile al finacier francese. Gli ingredienti principali di questo dolcetto morbidissimo sono farina di mandorle, albumi, burro e zucchero. In questa versione, l’impasto tradizionale viene arricchito con del cocco e tante fettine di pesche, meglio se nettarine.
La ricetta proviene da “Il cucchiaio d’argento” anche se ho diminuito la quantità di zucchero e aggiunto un po’ di farina di cocco per un gusto ancora più intenso.  Continua a leggere…

Parfait alle ciliegie e cioccolato fondente

| Dolci, Dolci al cucchiaio, Senza forno

Parfait alle ciliegie e cioccolato fondente

Il parfait alle ciliegie e cioccolato fondente è un dolce gelato, perfetto da conservare in freezer e avere sempre a disposizione. Il parfait si realizza ovviamente senza accendere il forno e, a differenza di un classico semifreddo, prevede anche l’utilizzo delle uova, che però vengono pastorizzate in modo da poter consumare questo dolce in tutta sicurezza. La crema a base di uova viene poi divisa in due metà: ad una si aggiunge una purea di ciliegie cotte in padella e alla seconda del cioccolato fuso. Le due creme vengono arricchite con della panna montata e fatte solidificare separatamente in modo da ottenere due strati ben divisi.  Continua a leggere…

Crostata d’estate alle pesche bianche e nocciole

| Dolci

Crostata d’estate alle pesche bianche e nocciole

La crostata d’estate alle pesche bianche e nocciole è una ricetta perfetta per questa stagione. L’unica cosa a cui prestare attenzione è la scelta delle pesche bianche che dovranno essere sode e molto gustose, altrimenti potete utilizzare le classiche nettarine, più semplici forse da trovare.
L’idea della ricetta viene dal numero di questo mese di Cucina Moderna, anche se è stata un po’ modificata, sostituendo le pesche gialle con quelle bianche e cambiando un po’ le dosi della crema per renderla più stabile al taglio.  Continua a leggere…