Crea sito

Fiscottini al finocchio

Fiscottini al finocchio ricetta tradizionale di Fantasie a TavolaLa ricetta dei fiscottini al finocchio, è tipica della costa Jonica andreolese. È una ciambella salata realizzata con la farina, l’acqua e impastata con olio e semi di finocchio. Il procedimento da seguire deve essere seguito attentamente, così come i tempi di lievitazione e la cottura. Non ultimo il particolare modo di tagliarli, con la forchetta, ha la sua importanza poiché li lascia piuttosto rustici nella forma. Questa ricetta è come la faceva nonna Vittoria, si tramanda da generazioni e negli anni non ha avuto modifiche.

Ingredienti per 20 ciambelle:

–    1 Kg. di farina di grano tenero 00 classica Polselli
–    1 cubetto di lievito fresco o equivalente secco
–    1 cucchiaino di zucchero
–    1 cucchiaio di sale fino ogni chilo di farina
–    3 cucchiai di semi di finocchio
–    2 bicchieri di acqua
–    1 bicchiere di olio extra vergine di oliva

Preparazione:

Prima di tutto lasciar sciogliere il lievito in un po’ d’acqua tiepida, aggiungendo lo zucchero, poi  preparare sulla spianatoia la farina Polselli a fontana e versarvi i liquidi con il sale e i semi di finocchio. Impastare con le mani, avendo cura di amalgamare bene gli ingredienti e aggiungere per ultimo il lievito sciolto. Continuare con le mani e se l’impasto vi sembra duro, versare  ancora acqua e olio nelle proporzioni indicate, fino ad ottenere un composto omogeneo, un po’ appiccicoso. A questo punto tagliare in piccoli pezzi e arrotolare con le mani unte di olio, formando dei bastoncini a cui darete la forma di ciambelle, non troppo piccole, altrimenti diventano dure. Porre le ciambelle su una larga teglia da forno, coprire con tovaglioli candidi e ancora sopra con una coperta di lana, lasciandole lievitare in ambiente riparato e senza spifferi  per una notte. L’indomani mattina, quando saranno lievitati, togliere le coperture e  infornare a 220° per 30 minuti (forno elettrico ventilato). Nonna Vittoria a cottura ultimata, quando le ciambelle erano ancora calde, ne prendeva una parte, con una forchetta le intaccava ai lati per tutta la circonferenza e le apriva in due parti, poi le infornava di nuovo per 7/8 minuti al grill per far asciugare la parte mollicosa. Così si ottengono delle ciambelline salate e croccanti, ottime con un buon bicchiere di vino rosso.
Fiscottini al finocchio ricetta tradizionale di Fantasie a TavolaFiscottini al finocchio ricetta tradizionale di Fantasie a TavolaBUON APPETITO

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.