2014-07-09 19.01.24

L’idea di queste crocchette di riso è nata quando mi era avanzato del riso da una precedente preparazione e, precisamente, dall’insalata di riso. Ho riciclato, dunque, il riso precedentemente lessato realizzando queste crocchette deliziose, dal cuore filante… Molto buone, davvero! Per la panatura, seguo la ricetta di una ragazza siciliana, che non impiega uova, bensì una pastella formata semplicemente da acqua e farina, e debbo dire che viene una panatura davvero croccante. Ormai utilizzo sempre questa panatura, anche per gli arancini di riso: non delude mai! Provatela! 😉

Se siete alla ricerca di idee per impiegare del riso che vi è avanzato potete seguire questa ricetta per preparare delle crocchette buonissime e, volendo, potete arricchire il ripieno con pezzetti di prosciutto cotto o mettere qualsiasi tipo di formaggio.

Ingredienti per una decina di crocchette

  • 250 g di riso lessato
  • 1 uovo intero
  • 50 g di parmigiano grattugiato (io metà con pecorino)
  • Pepe & noce moscata q.b.
  • Formaggio q.b. (scamorza, provola, etc.)

Per la pastella:

  • 50 g di farina 00
  • 150 g di acqua

E, inoltre:

  • pan grattato q.b. per la panatura

Preparazione

Io ho utilizzato del riso lessato il giorno prima, altrimenti consiglio di conservarlo per qualche ora in frigo. Intanto, tagliate a cubetti il formaggio e mettetelo da parte.

2014-07-09 15.46.29

Versare il riso il una terrina, aggiungere l’uovo intero, i formaggi grattugiati, il pepe e la noce moscata (il sale no, perchè il riso era stato cotto in acqua salata) ed amalgamare bene il tutto.

2014-07-09 15.47.02

Raccogliete il riso con le mani, formate un incavo, adagiatevi dei cubetti di formaggio e richiudete dando la forma di un crocchè, allungata, oppure rotonda, simil-arancino. Man mano che formate le crocchette adagiatele su di un piatto.

N.B.

Per evitare che il riso possa attaccarvisi alle mani mentre formate le crocchette, bagnatele con acqua tiepida che avrete messo in una ciotola vicino a voi, sul piano da lavoro, oppure ungetele con olio di semi.

2014-07-09 16.05.40

Ora dovete formare una pastella, aggiungendo gradualmente alla farina l’acqua e mescolare per evitare la formazione di grumi. Dovrete ottenere una pastella non troppo densa e neanche troppo liscia.

2014-07-09 15.51.58

Ora procediamo ad impanare le crocchette.

Immergere un crocchè alla volta nella pastella e poi rotolare nel pangrattato, facendolo aderire per bene.

2014-07-09 16.06.18

Dopo aver impanato tutte le crocchette di riso, porle in frigorifero per almeno un’oretta per rassodarle meglio.

2014-07-09 16.27.23

Riscaldare abbondante olio di semi (quello di semi di arachidi ha il più alto punto di fumo) in una padella dai bordi alti, e friggere due crocchè alla volta. Rotolarli nell’olio finchè si saranno dorati uniformemente. Sollevarli con una schiumarola e porre a sgocciolare l’olio in eccesso su carta assorbente.

Potreste, in alternativa cuocerli in forno, per un risultato più leggero. Quindi, porre le crocchette di riso su una teglia rivestita di carta forno, versarvi sopra un filino di olio, ed infornare in forno ventilato preriscaldato a 200° per 20 minuti circa, rigirandoli a metà cottura.

2014-07-09 19.00.02

Da mangiare calde calde!!

Ecco il cuore filante 🙂

2014-07-09 19.03.59

Assolutamente deliziose, non perdetevele!

2014-07-09 19.05.16

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” a questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.