cioccolatini al cocco, ricetta tipo bounty

Questa è una ricetta semplice semplice che ricrea i buonissimi e famosissimi cioccolatini bounty. Sono davvero gustosi e semplicissimi da realizzare, potrete anche divertirvi a crearli di varie forme, aiutati dai vostri bambini. Serviteli freddissimi in estate, saranno un attimo di ristoro che vi farà ricordare come delle fantastiche ospiti ;) 

cioccolatini al cocco tipo bounty

 

Cioccolatini al cocco tipo bounty

ingredienti per circa 20 cioccolatini (dipende da quanto farete grandi le palline)

  • 250 g, di ricotta di mucca
  • 100 g. di zucchero
  • 200 g. di farina di cocco
  • 200 g. di cioccolato fondente

Procedimento

In una ciotola mettete la ricotta con lo zucchero ed il cocco, mescolate benissimo fino a formare un composto sodo ed omogeneo. Formate delle palline e mettetele su un vassoio, Ponete nel congelatore per un’oretta.  Spezzettate il cioccolato in una pirofila di vetro, possibilmente a coppa e mettete in microonde, controllando a vista fate sciogliere il cioccolato. Estraete le palline di cocco dal frigo e con due forchette tuffatele nel cioccolato. Disponete le palline ricoperte su dei fogli di carta da forno. Aspettate che il cioccolato si solidifichi e poi mettete ogni pallina in un pirottino. Se li tenete in frigo fino a qualche minuto prima di servirli sono di una bontà unica!

Questa voce è stata pubblicata in Dolci e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

25 risposte a cioccolatini al cocco, ricetta tipo bounty

  1. franci scrive:

    o mamma che bontà!!!proprio ora ke ho deciso di metter giù qualche chilo….

  2. martig scrive:

    che buoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    ciaoooo marti

  3. che buoni!!!!!!!!!!!! :-) complimenti, cioccolato e cocco che bontà *.* buon 1 maggio!! :-)

  4. Elena scrive:

    meravigliosi questi cioccolatini… mi segno la ricetta.. la devo assolutamente provare!!

  5. Ho già preso appunti!!! messa in lista :D che buoniiii

  6. Valentina scrive:

    tanto semplice quanto efficace come risultato..poi la copertura fondente deve essere divina!!

  7. veronica scrive:

    il problema di questi cioccolatini ? è che non arrivano da nessuna parte…….mentre li faccio li divoro oddio li adoro !!!!!!!! grande ricetta grande

  8. Ale scrive:

    Wow che bell’idea, Marti!!!! :)

  9. Bea scrive:

    mmm che belli e che buoni, adoro i bounty e non ho mai pensato di farmeli da sola, devo provare!!!

  10. Antonietta scrive:

    Woooow ma questi li devo provare!! Ciao Martina sono nuovo qui a Giallozafferano =) ieri ho “aperto” il mio blog (ommioddio che impresa) e dalle poche ricette capirai perchè devo provare anche i tuoi buonty :D comunque mi piace molto il tuo blog, complimenti!

  11. Kry scrive:

    Che buoniiii!!! Io adoro sia il cocco che il cioccolato!! Li farò sicuramente!!! :))

  12. Questa mi era sfuggit, davvero sfiziosi i cioccolatini tipo bounty! Mi piace anche l’idea di usare la ricotta per il ripieno, mi dà l’idea siano più leggeri di quelli confezionati (non ho mai capito esattamente cosa ci sia dentro a parte il cocco) :)

  13. Sabrina Palumbo scrive:

    ho sempre degli enormi problemi ad immergere le palline nel cioccolato fuso…. :-( è più il cioccolato che lecco via dalle mie dita che quello che rimane attaccato al bonbon!! :-)

  14. cipasticci scrive:

    uhmmmmm…che bontà!

  15. Dariya Leshchyshyn scrive:

    ma sono fantastici!sicuramente da provare, complimenti!

  16. sonia scrive:

    scusa se kiedo,ma x farina di cocco intendi proprio la farina come quella di grano tenero o il cocco rapè?
    io ho trovato solo cocco raspato o rapè nei negozi!

  17. rosella scrive:

    Ottima idea per la mia figlioccia che li adora ed è intollerante alle uova ! Mi hai salvata !!!

  18. Silvia scrive:

    Ciauu! Ma che ricetta fantastica! Secondo te se usassi la robiola al posto della ricotta andrebbe bene lo stesso?

    Grazie!
    Silvia

  19. debby scrive:

    A me nn sono venuti nel senso che è troppa la farina di cocco rispetto alla ricotta. Non si è amalgamato. Peccato

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>