Crea sito

Fissler M@ster Blogger

Fissler M@ster Blogger

ISCRIVITI A FISSLER M@STER BLOGGER, IL PRIMO CONTEST CHE ESCE DAL WEB!

Fissler M@ster Blogger è un grande contest che esce dal web per spostare la sfida su un palcoscenico reale, costituito dai negozi selezionati per l’evento.

Iscriviti compilando la cartolina che trovi cliccando sul link sotto il banner diventa protagonista del nostro evento!

Ogni evento sarà un contest vero e proprio, “arbitrato” eccezionalmente da uno chef Fissler che condurrà la gara fino a decretare il vincitore della tappa.

Potrai vincere prodotti Fissler e firmare un libro di ricette 2.0!

Cronaca di “Una piacevolissima esperienza”

I°  Incontro a Milano

presso Kitchen in Via De Amicis 45

il 6 aprile 2013 dalle 10 alle 14

Sabato 6 aprile ore 10 sono, accompagnata da mio marito che teme possa smarrirmi per strada, in via De Amicis a Milano… L’appuntamento è da Kitchen…

E’ qui che avrà inizio la prima tappa del contest dal vivo di Fissler…. Nessuno sa nulla: tutta una sorpresa…

Le serrande si alzano con qualche minuto di ritardo e siamo tutti lì in fremente attesa…

E, finalmente entriamo tutti in massa: sembra una vera e propria invasione di campo.

Ci guidano all’interno, ci fanno togliere i cappotti ed entrare in una vera e propria cucina attrezzata piena di ogni genere di utensili da cucina e di generi alimentari.

Ci mettiamo intorno al grande bancone della scuola di cucina e ci viene spiegata la giornata… Una gara di cucina in stile master chef…. 30 minuti di tempo per realizzare un piatto a nostra scelta con gli ingredienti che ci erano stati dati…

Giudice della giornata Massimo Cairati, exceutive chef della Fissler, azienda tedesca che aveva organizzato la giornata.

Una manifestazione itinerante per l’Italia in 6 tappe, la prima appunto a Milano…

La più anziana sono io, intimidita da tutto quella gente, come sempre quando mi capita di dover affrontare un pubblico che non conosco.

Mi è capitato anche altre volte quando in qualche convegno di Bibliotecari ho dovuto parlare ed esporre il progetto della nostra Rete Bi. R.Ba., rete di Biblioteche Scolastiche in Rete all’avanguardia oltre 10 anni fa qualche anno fa a Milano e Lombardia.

Gaia, la conduttrice, ci spiega quello che dobbiamo fare e ci invita ad una breve presentazione del nostro blog.

Mi impappino e parlo un po’ a vanvera sia del mio blog, che del perché mi sono riciclata come blogger nella mia vita da pensionata e forse entro troppo nel mio privato ma mi capita spesso e non per cattiveria ma solo perché la mia emotività mi tradisce.

Constato con piacere che il mio Blog è l’unico Blog Giallo Zafferano presente…

A gruppi di due o tre i vari concorrenti si sono sfidati, con il sorriso sulle labbra in chiave conviviale…

Io, sempre indecisa, ho realizzato la mia ricetta nell’ultimo gruppo in accoppiata con l’unico maschietto del Gruppo di 10 blogger presenti…

Pensare una ricetta cosi in poco tempo con ingredienti obbligati non è molto facile… spazio alla fantasia ma anche rapidità perchè 30 minuti passano rapidamente…

E dopo 3 ore di indecisione, mentre le altre concorrenti gareggiavano, e tra una chiacchiera e l’altra, alla fine mi sono buttata su un piatto supercollaudato, realizzato tante volte a casa sempre con successo…

Le tagliatelle al limone… C’erano delle tagliatelline all’uovo fresche di poca cottura, le uova, il parmigiano, il limone.

Mancava la pancetta, ma. pensandoci ho optato per non metterla (stavolta  faremo senza)!!!

Tragedia per l’uso delle piastre ad induzione mai sperimentate.

Per capirne il funzionamento mi aiuta la figlia di un’altra blogger presente.

Cerco di stare nei tempi e mi sforzo di essere ordinata, una delle prime regole dei fornelli. Lavo bene  il limone e ne grattugio la scorza nell’uovo, sbatto l’uovo con un pizzico di sale e tanto formaggio.

Intanto l’acqua bolle e faccio cuocere le mie tagliatelle scolandole appena al dente.

Intanto faccio sciogliere il burro in una padella  e appena cotte, le condisco con il burro fuso, aggiungo l’uovo battuto cui ho aggiunto anche un poco di succo di limone e faccio mantecare il tutto a fuoco molto lento per qualche minuto.

Aggiungo qualche cucchiaio dell’acqua di cottura e bado bene a non fare rapprendere troppo l’uovo, ma che tutto resti cremoso…

Non penso ad usare il coppapasta. Per la presentazione del piatto  avvolgo le tagliatelle e le adagio nel piatto a piccole forchettate come una qualsiasi casalinga senza tante pretese.

Decoro con qualche fettina di limone tutto attorno. Mi accorgo che manca un po’ di colore ed ho avuto la malaugurata idea di aggiungere sopra qualche foglia di prezzemolo tritato che, a detta dello Chef , ha guastato il sapore.

Io so solo che le mie tagliatele sono sparite in un battibaleno…

Colpa dell’ora ormai tarda!?!  Chissà…

Dopo abbiamo gustato tutti un Risotto al limone preparato dallo Chef in pentola a pressione  si è proceduto alle premiazioni.

Un solo vincitore, il maschietto e poi tutte pari merito e abbiamo ricevuto tutti dei premi di consolazione…

Mi sono divertita veramente tanto, ho conosciuto gente simpatica ed in gamba  e mi piacerebbe tanto ripetere l’esperienza, magari in un prossimo futuro…

 

La ricetta delle mie tagliatelle al Limone prossimamente con un  link alla ricetta già postata sul mio blog

2 Commenti

  1. In cucina da Eva

    complimenti! dai è stata una bella esperienza vero?

  2. Anna Amato

    Si davvero una bellissima esperienza!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*