Insalata di radicchio e toma piemontese con nocciola tonda delle Langhe: come rendere una semplice insalata un piatto di altissima qualità grazie a due prodotti pregiati tipici del Piemonte.
E’ la qualità degli ingredienti a fare la differenza in questo piatto.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
400 gr. di radicchio rosso
150 gr. di toma piemontese D.O.P.
150 gr. di nocciole (Tonda Gentile delle Langhe I.G.P.)
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Pulire, lavare ed asciugare accuratamente il radicchio rosso.
Tagliare il radicchio rosso a striscioline sottili.
Tagliare la toma piemontese a cubetti regolari.
Tritare grossolanamente le nocciole.
Unire un’insalatiera il radicccchio, la toma piemontese e le nocciole.
Condire l’insalata di radicchio e toma piemontese con nocciole con un’emulsione di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e una macinata di pepe nero.
Servire l’insalata con crostoni di pane casarecci o i classici grissini Rubatà di Chieri.
Varianti: preferire il radicchio rosso tardivo di Treviso quando è di stagione, si possono sostituire toma pimontese e nocciole con gorgonzola a noci oppure con raschera e castagne, per rendere ancora più “pregiata” l’insalata è possibile aggiungere una riduzione di Barolo.
Insalata di radicchio rosso e toma piemontese con nocciola tonda delle Langhe, ricetta pregiata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.