Crea sito

ROSTI DI PATATE CON PROSCIUTTO E FORMAGGIO

Rosti di patate con prosciutto e formaggio una ricetta strepitosa! Sfiziosissima, veloce e perfetta per un aperitivo, secondo piatto, piatto unico e con ingredienti gustosi, si preparano davvero in pochissimi minuti e piaceranno a tutti, il rosti di patate è un tipico piatto della cucina svizzera e può essere preparato in tante varianti come ad esempio con l’aggiunta di cipolla tritata o speck, le patate devono essere necessariamente grattugiate con una grattugia a fori larghi, io le ho fatte crude, ma c’è anche chi le sbollenta leggermente, potete cuocere i rosti sia in padella che al forno, e poi farcirle a piacere o come ho fatto io classiche con prosciutto cotto e formaggio ed avrete una ricetta con le patate da leccarsi i baffi, potete variare il ripieno oppure fare i rosti classici solo a base di patate, provateli perché sono troppo buoni! Economici e davvero gustosi, per prepararli servono solo 3 ingredienti ( sale e olio a parte) e possono essere un ottima cena! Potete realizzarli in anticipo e poi scaldarli, oppure congelarli e cuocerli quando ne avrete voglia, una ricetta appetitosa da preparare in qualsiasi occasione! Vediamo insieme come realizzarla! Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook (QUI) e su Instagram (QUI)

ROSTI DI PATATE CON PROSCIUTTO E FORMAGGIO ricetta facile
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura7 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti ROSTI DI PATATE CON PROSCIUTTO E FORMAGGIO

per 8 pezzi ( 4 rosti farciti)
  • 500 gPatate
  • 100 gProsciutto cotto
  • 100 gFormaggio a fette (emmental, fontina, provola ecc)
  • q.b.Olio di semi di arachide
  • q.b.Sale

Preparazione ROSTI DI PATATE CON PROSCIUTTO E FORMAGGIO

  1. Sbucciate le patate, pulitele con un panno umido per eliminare eventuali residui di terra grattugiatele con una grattugia a fori larghi e mettetele in una ciotola.

    Aggiungete il sale e mescolate.

    Con le mani formate dei medaglioni della grandezza desiderata.

    In una padella antiaderente fate scaldare l’olio e quando inizierà a fare le prime bollicine aggiungete i rosti di patate.

  2. Fateli dorare da entrambi i lati girandoli con una spatola, quando avranno la crosticina croccante, su metà medaglioni mettete una fetta di prosciutto ed una di formaggio ed aiutandovi con la spatola prendete uno dei rosti lasciati semplici e mettetelo sul ripieno .

    Lasciateli per altri 2/3 minuti nella padella giusto il tempo di far sciogliere il formaggio e poi metteteli in un piatto e serviteli ben caldi.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete cuocere i ROSTI DI PATATE CON PROSCIUTTO E FORMAGGIO in forno statico a 200° per 10 minuti.

    Potete aggiungere anche delle zucchine insieme alle patate.

    Se questa ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche PIZZA DI PATATE IN PADELLA oppure CROSTATA DI PATATE oppure FRITTELLE DI PATATE.

CONSERVAZIONE

I ROSTI DI PATATE CON PROSCIUTTO E FORMAGGIO si conservano per un paio di giorni anche se è meglio gustarli subito perché perderebbero la croccantezza, potete congelarli dopo averli cotti. Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE 

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

9 Risposte a “ROSTI DI PATATE CON PROSCIUTTO E FORMAGGIO”

  1. Sei bravissima in cucina farò le croccheyte di patate e ricotta,poi ti farò sapere come è andaya.ciao

  2. Come fate a dire che vengono bene? Le patate senza legante non stanno insieme e bruciano per poi disfarsi quando le tocchi ho dovuto aggiungere uovo e latte anche perché non si spiega come mai nella foto sono gialle mentre così come descritto nella ricetta restano bianche. Mi chiedo se è stata prima provata questa ricetta

    1. Cara Valeria
      i rosti di patate si preparano solo con patate e sale, è una ricetta conosciuta, le mie ricette sono tutte collaudate prima di essere pubblicate, sono una professionista e non un’improvvisata
      detto questo, dipende anche dal tipo di patate che si utilizzano che possono essere più o meno farinose, la foto gialla dipende dal tipo di luce con cui si è scattato in quel momento,
      ciao
      dalla tua omonima
      Valeria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *