PIZZA CON LIEVITO MADRE

Pizza con lievito madre a lunga lievitazione croccante e digeribile, ormai lo sapete da giorni mi sto cimentando con il lievito madre ed ovviamente visto che sono riuscita a tenerlo in vita, cosa che non credevo potesse riuscirmi ora sto sperimentando tante ricette, la prima ovviamente non poteva che essere la pizza! Pizza Margherita per l’esattezza, preparata con un impasto molto idratato con una lunga lievitazione, non fatevi spaventare dalla lunga lievitazione, basterà impastarla il giorno prima per il giorno dopo e non dovrete fare nulla, l’ impasto si presenterà molto liquido e deve essere così, con le mani infarinate lo stenderete direttamente nella teglia e potete farcirla a piacere con: pomodoro, mozzarella, verdure e tutto quello che il gusto e la fantasia vi suggeriscono, una pizza leggera e che non sa di lievito, vi dico solo che mia figlia Elena ha mangiato più della metà di quella che vedete in foto ed era una pizza bella grande, mi ha detto MAMMA ERA BUONISSIMA! E se lo dice l’adolescente inquieta a cui non va bene mai nulla potete stare tranquilli! Con la dose che vi lascio potete realizzare due pizze grandi da 30 cm oppure 4 piccole da 22 cm decidete voi, vediamo insieme come preparare la Pizza con lievito madre!

Pizza con lievito madre a lunga lievitazione
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione16 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti Pizza con lievito madre

  • 100 gLievito madre
  • 300 gAcqua
  • 350 gFarina 0
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 120 gPassata di pomodoro
  • 250 gMozzarella
  • q.b.Basilico
  • q.b.Sale e Olio extra vergine di oliva (per il condimento della passata di pomodoro)

Strumenti

  • teglie rotonde da pizza

Preparazione Pizza con lievito madre

  1. Mettete il lievito madre in una ciotola capiente con l’acqua e lasciatelo rinvenire per 5 minuti.

    Mescolate con un cucchiaio di legno ed unite la farina, l’olio ed il sale, impastate con la mano fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Coprite l’impasto della pizza con lievito madre con della pellicola trasparente e fatelo lievitare per 24 ore in forno spento oppure in frigo.

  2. Pizza con lievito madre a lunga lievitazione

    IL GIORNO DOPO

    Riprendete il vostro impasto e con la mano infarinata impastatelo leggermente, dividetelo a metà se volete fare due pizze o in 4 parti se volete delle pizze più piccole.

    Oliate per bene una teglia e mettete la quantità di impasto per pizza desiderata ( dipende da quanto la farete grande) allagatelo con le mani ben oliate fino ai bordi della teglia.

    Aggiungete la passata di pomodoro ed infornate la Pizza con lievito madre in forno già caldo a 220° per circa 10/12 minuti.

    Quando la pizza inizierà a diventare leggermente dorata ai bordi, aggiungete la mozzarella e terminate la cottura.

  3. Pizza con lievito madre a lunga lievitazione

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete farcire la pizza con gli ingredienti che preferite.

    Potete preparare l’impasto con l’impastatrice.

    Potete diminuire i tempi di lievitazione aumentando la dose di lievito madre a 150 grammi, ma comunque deve lievitare almeno 12/15 ore.

    Se questa ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche IMPASTO PIZZA CON LIEVITO MADRE oppure PIZZA CON SPECK E PISTACCHI oppure PIZZA ALLA PARMIGIANA DI MELANZANE.

CONSERVAZIONE

La pizza con lievito madre si conserva per 2 giorni in frigorifero, potete anche congelarla e si conserva in freezer per 1 mese.Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *