Crea sito

PANDORO GASTRONOMICO

Pandoro gastronomico salato la ricetta del pandoro classico ma in versione salata, è molto simile al panettone gastronomico salato e portandolo in tavola in occasione del Natale farete un figurone! Un pan brioche salato morbido che potete farcire come preferite e con la forma del classico pandoro dolce.
Il pandoro salato è molto semplice da preparare, ovviamente ci sono i tempi di lievitazione ma in confronto al pandoro dolce tradizionale è davvero molto facile.
Potrete scegliere le farciture del vostro pandoro gastronomico in base a quello che preferite, ovviamente immancabile il salmone affumicato che durante le feste di Natale è uno degli alimenti principe, ma potrete divertirvi a preparare strati diversi, potete utilizzare salsa rosa, maionese o formaggio cremoso e poi arricchirlo con salmone, gamberetti, salame, prosciutto, rucola, ovviamente per realizzare gli strati dovrete tagliarlo a forma di stella.
Un antipasto o aperitivo perfetto per la Vigilia di Natale, per il pranzo di Natale e per il cenone di Capodanno, è morbidissimo e credetemi tutti vi faranno i complimenti!
Vediamo come fare il pandoro gastronomico!
E se lo provate… fatemi sapere!
Vale

LEGGETE ANCHE
PANDORO SFOGLIATO FATTO IN CASA
PANDORO RIPIENO AL PISTACCHIO

PANDORO GASTRONOMICO SALATO
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PANDORO GASTRONOMICO SALATO

Per uno stampo da 750 g
  • 2uova (medie)
  • 8 glievito di birra secco (o 10 g fresco)
  • 500 gfarina Manitoba
  • 100 gburro
  • 250latte
  • 1 cucchiainozucchero
  • sale

Preparazione

COME PREPARARE IL PANDORO SALATO A MANO

  1. In una ciotola versate il latte tiepido insieme allo zucchero e al lievito di birra.

    Lasciate riposare il tutto per 5 minuti.

    Mescolate con un cucchiaio fino a completo scioglimento del lievito di birra.

    Sciogliete il burro, lasciatelo raffreddare e poi unitelo al latte.

  2. Mescolate ed aggiungete anche la farina di Manitoba.

    Salate l’impasto del pandoro gastronomico ed impastate con la mano.

    Quando avrete ottenuto un impasto morbido ed elastico, copritelo con la pellicola trasparente e lasciatelo lievitare fino a farlo triplicare di volume.

COME FARE IL PANDORO GASTRONOMICO CON LA PLANERARIA

  1. Nel cestello della vostra impastatrice versate il latte con lievito e zucchero.

    Azionate il gancio per gli impasti.

    Quando il lievito sarà sciolto unite le uova uno alla volta.

    Aggiungete la farina Manitoba ed il sale.

    Lasciate lavorare la macchina per circa 10 minuti.

  2. Quando l’impasto del pandoro gastronomico salato sarà incordato mettetelo in una ciotola, copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare.

    Per la lievitazione ci vorranno 3/4 ore.

    Vi consiglio di metterlo nel forno spento con la luce accesa in modo che sia al riparo da eventuali correnti d’aria.

COME FARE LE PIEGHE AL PANDORO

  1. Trascorso il tempo di lievitazione ponete il vostro pan brioche salato su un piano da lavoro infarinato.

    Sgonfiatelo con le mani e lavoratelo per qualche secondo.

    Date una forma rettangolare.

    Fate le pieghe: prendete la parte più corta del rettangolo e portatela al centro.

  2. Fate la stessa cosa con l’altro lato.

    Chiudete a libretto il rettangolo e con le mani cercate di dare una forma sferica.

PANDORO GASTRONOMICO SECONDA LIEVITAZIONE

  1. Imburrate lo stampo per pandoro.

    Ponete la palla di impasto nello stampo con la parte sferica e liscia sotto.

    Copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare fino a quando l’impasto non avrà raggiunto 2 dita dal bordo.

    Serviranno circa 2/3 ore di lievitazione.

COME CUOCERE IL PANDORO GASTRONOMICO

  1. Terminata anche l’ultima lievitazione noterete che il pan brioche nello stampo è raddoppiato di volume.

    Accendete il forno, modalità statica a 170°.

    Fatelo scaldare e poi mettete il pandoro gastronomico salato nel ripiano più basso.

    Fatelo cuocere per 45 minuti circa.

  2. Se notate che si scurisce in fretta copritelo con un foglio di carta di alluminio.

    Sfornate il pandoro e lasciatelo raffreddare nello stampo per almeno 2 ore

    Non toccatelo!

    So che siete curiosi di vedere se è venuto bene, ma deve essere completamente freddo per essere tolto dallo stampo.

    Quando sarà freddo, toglietelo dallo stampo e farcite il pandoro gastronomico secondo i vostri gusti.

COME FARCIRE IL PANDORO SALATO

  1. Ci sono varie farciture che potete fare, ad esempio una che io amo in particolare è rucola, salmone e maionese.

    Oppure salsa rosa e gamberetti.

    Prosciutto cotto, formaggio cremoso e olive.

    Salsa tonnata e rucola.

    Bresaola, rucola e parmigiano.

    Insomma c’è l’imbarazzo della scelta!

  2. VARIANTI E CONSIGLI

    Se non trovate la farina di Manitoba potete utilizzare la farina 00 ma sappiate che la Manitoba è la più adatta per i grandi lievitati, in quanto ricca di glutine li rende alti e morbidi.

    Potete realizzare il pan brioche anche in uno stampo per panettone.

    Potete insaporire il pandoro gastronomico con del parmigiano nell’impasto.

    Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche ROTOLO SALATO CON GAMBERETTI o TORTE RUSTICHE PER LE FESTE o PROFITEROLES SALATO

CONSERVAZIONE

Il pandoro gastronomico salato si conserva coperto da pellicola trasparente per 2-3 giorni.
Seguitemi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderete nessuna ricetta.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “PANDORO GASTRONOMICO”

  1. Vale questa idea è strepitosa, come tutte le tue ricette. La farò sicuramente ma volevo chiederti come fare nel caso volessi usare il lievito madre al posto del lievito di birra (quantità , tempi). Grazie e un
    abbraccio
    lina

  2. Ciao,vorrei sapere quanti giorni prima si può fare. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *