Crea sito

ARROSTO IN CROSTA

ARROSTO IN CROSTA una ricetta per un secondo piatto scenografico e facilissimo da preparare,il nome potrebbe far pensare che sia una ricetta elaborata, ma in realtà è esattamente il contrario,un secondo piatto di carne ideale per occasioni speciali,come le feste,farete un figurone portando in tavola un arrosto preparato cosi,io l’ho fatto molto semplice, ma potete aggiungere degli spinaci all’interno della pasta sfoglia,o dei funghi,e presentarlo con un contorno di patate al forno o quello che preferite, vediamo insieme come preparare questa ricetta che può essere adatta anche per le feste, vediamo insieme come fare l‘ARROSTO IN CROSTA!

ARROSTO IN CROSTA secondo piatto
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40 minuti per l'arrosto e per l'arrosto in forno con la pasta sfoglia 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Arrosto di vitello
  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 3 fette Speck
  • 1 Cipolle
  • 1 Carote
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Vino bianco
  • q.b. Sale
  • 1 Tuorli (per spennellare)

Preparazione

  1. ARROSTO IN CROSTA

  2. In una casseruola versare l’olio, unire la cipolla e la carota fatte a pezzetti, farle dorare e aggiungere l’arrosto di vitello.

  3. Salare e far sigillare la carne rigirandola spesso, sfumare con del vino bianco e lasciare che evapori.

  4. Versare nelle pentola l’acqua fino a coprire l’arrosto, mettere con un coperchio e far cuocere l’arrosto per circa 40 minuti, i tempi variano moltissimo dal tipo di carne e dalla grandezza dell’arrosto.

  5. Quando l‘arrosto sarà cotto,toglierlo dalla pentola,metterlo su un tagliare di legno,e farlo raffreddare benissimo.

  6. Allargare il rotolo di pasta sfoglia,mettere al centro le fette di speck e sopra l’arrosto privato dello spago.

  7. Richiudere la pasta sfoglia intorno all’arrosto e spennellarlo con un tuorlo d’uovo.

  8. Terminare la cottura dell’arrosto in crosta in forno statico a 180° per circa 25 minuti.

  9. Prima di tagliare l’arrosto in crosta lasciarlo intiepidire altrimenti potrebbe rompersi, poi una volta tagliato a fette se volete potete scaldarlo.

  10. L’ ARROSTO IN CROSTA è pronto, buonissimo, bellissimo e scenografico, parola della vostra Vale!

  11. VALE CONSIGLIA; Come dicevo nella presentazione potete personalizzare l’ arrosto in crosta aggiungendo invece dello speck, degli spinaci o dei funghi.

  12. Torna alla HOME

    Metti LIKE alla mia pagina ufficiale di FACEBOOK-> QUI per non perdere le mie ultime ricette e novità

CONSERVAZIONE

L’arrosto in crosta si conserva in frigorifero per due giorni e ben coperto da pellicola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.