Torta di mele rustica e speziata – ricetta inglese

Torta di mele rustica e speziata - ricetta inglese

Torta di mele rustica e speziata – ricetta inglese.
No. non sono fette d’ananas, quelle che vedete sulla cima della torta, ma fette di mele tagliata in modo particolare, ossia da una mela intera detorsolata.
Curioso no?
Così diceva di fare la ricetta originale, rimaneggiata da me…ovviamente.
che a seguire le ricette passo passo non sono proprio una cima.
c’ho l’aggeggite acuta.
ma questa cosa delle mele era troppo particolare per essere ignorata.
il libro da cui ho tratto la ricetta è Dolci di Pam Corbin, mio libro guida in materia di pasticceria inglese, che non mi delude mai (solo una volta a dire il vero!), però…c’è un però!

Torta di mele rustica e speziata - ricetta inglese
Torta di mele rustica e speziata – ricetta inglese

 

Torta di mele rustica e speziata - ricetta inglesela torta veniva data per 10 persone!
quando vado a leggere la grandezza della teglia, 23 cm, comincio ad avere i miei seri dubbi.
io che una teglia da 23 cm proprio non ce l’ho…ma che diamine di misura è una misura dispari? l’ho fatta in una da 24.
sapevo comunque che 10 fette non ci sarebbero state.
ma forse forse neppure 8.
magari 4 o 6?
le mie sobrissime 4 o 6 fette giganti, che se devi fare uno stravizio, che sia uno con i fiocchi.
e concederti una bella fetta di quelle da mezzo kg l’una!

Torta di mele rustica e speziata - ricetta inglese

è molto molto strano per me fare una torta da 24 cm.
la mia misura standard è 28.
26 se mi sento avara, 30 se sono generosa.
20 cm non mi ci metto neppure, sotto i 20 diventa qualcosa di immorale.
a meno che non siano monoporzioni ovviamente!

quindi mi accingo a provare questa torta, titubante sulla dose, ma sicura sui sapori, perchè le torte speziate inglesi non mi deludono mai.
un po’ titubante anche sul procedimento ad essere proprio onesta.
niente montatura al burro, niente montatura delle uova, ma avevo incontrato un procedimento simile in Pane dolce alla banana, sempre una ricetta di Pam, così ho voluto seguire la ricetta alla lettera, per ottenere la consistenza desiderata, molto diversa da quella che siamo abituati ad associare alla nostra classica torta di mele all’italiana.

Torta di mele rustica e speziata - ricetta inglese
Torta di mele rustica e speziata – ricetta inglese
Torta di mele rustica e speziata - ricetta inglese
Torta di mele rustica e speziata – ricetta inglese

 

Torta di mele rustica e speziata - ricetta inglese

ho solo cambiato un paio di cosette qua e là, il tipo di zucchero, le spezie (non avevo i chiodi di garofano), ho aggiunto un uovo (perchè la ricetta originale ne prevedeva solo 1 e temevo venisse troppo asciutta), ho cambiato leggermente la copertura…insomma, c’ho messo il mio zampino come al solito.
il risultato però mi ha soddisfatto a pieno, devo ammettere che ho mangiato la torta ancora calda, è una mia mania, ma secondo me i dolci caldi sono ancora più buoni!
il sapore è speziatissimo e molto corposo, una forte trama aromatica data dal muscovado, da cannella e noce moscata, la torta in se non è molto dolce, ma le mele controbilanciano perfettamente l’impasto non troppo zuccherino.

Torta di mele rustica e speziata - ricetta ingleseLa copertura invece è dolce e croccante per merito della caramellizzazione dello zucchero semolato che abbiamo spolverato in superficie e quindi dà un bellissimo contrasto con l’interno soffice e scioglievole.
se devo proprio trovarci un piccolo difetto è che sfarina un po’.
le fette non sono molto compatte e tendono a sbriciolarsi. la causa è probabilmente da ricercare sia nella farina integrale, povera di glutine, e anche nel procedimento con cui è impastata la torta che ricorda quello di una pasta sablè. quindi sabbiata, la cui caratteristica è appunto la friabilità!

Ingredienti per la Torta di mele rustica e speziata – ricetta inglese:

Torta di mele rustica e speziata - ricetta inglese

  • 125 gr di farina bianca
  • 125 gr di farina integrale
  • 1 bustina di lievito
  • 1 cucchiaino di noce moscata
  • 1 cucchiaino di cannella + q.b. per la copertura
  • 125 gr di burro
  • 125 gr di zucchero muscovado
  • 4 mele gialle grandi
  • 2 uova
  • 50 ml di latte
  • zucchero bianco q.b. per la copertura

Procedimento:

torta mele rustica1In planetaria disporre le farine, il lievito, le spezie e mescolare con la frusta a filo. Aggiungere quindi il burro a dadini a temperatura ambiente, e mescolare fino ad ottenere un composto bricioloso.
A questo punto unire anche lo zucchero muscovado e mescolare ancora.
Il composto rimarrà molto bricioloso e scuro poichè non abbiamo ancora introdotto i liquidi.

 

torta mele rusticaUnire quidi le uova e mescolare, appena si ottiene un impasto denso e leggermente appiccicoso (il libro dice che deve venire proprio così) unire il latte. Io ho fatto ad occhio, il libro ne consiglia esattamente 50 ml.

 

 

 

 

torta mele rustica2Unire quindi 3 mele fatte a dadini (una servirà come guarnizione), e mescolare a mano per non rovinare le mele.
Imburrare e infarinare una teglia da 24 cm, rovesciarci l’impasto e livellarlo bene, perchè sarà molto denso e compatto.

 

 

 

torta mele rustica3Sbucciare quindi la quarta mela, togliendo la buccia giro giro, tagliarla a fette spesse circa 1/2 cm e con il detorsolatore praticare dei fori al centro. Mettere gli anelli di mela sulla superficie della torta.

 

 

 

torta mele rustica4

Cospargere la superficie con abbondante zucchero semolato e cannella di polvere.
Mettere in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti (il tempo però dipende da forno a forno), o fino a che la superficie non diventa leggermente dorata e croccante al tatto.

4 Comment

  1. zia consu says:

    Amo le torte di mele all’inglese con tutte quelle spezie e un po’ sfarinosa…la tua me la sognerò stanotte 😛

    1. undolcealgiorno says:

      anche io! la torta di mele classica quasi non mi soddisfa più XD

  2. paola says:

    Anche questa golosa e bella ricetta è da provare,le torte di mele affascinano sempre,brava e grazie,buon weekend

    1. undolcealgiorno says:

      la torta di mele è davvero un classico che non stanca mai, in tutte le stagioni, con tutte le temperature, io la cucino anche d’estate XD
      ma ni inverno mi piace molto la versione “speziata”, mi fa molto natale XD

I commenti sono stati chiusi.