Crea sito

Rosette

Da qualche giorno mi è tornata un po’ la voglia di cucinare. Visto che questa settimana sono a casa in ferie e ho più tempo mi sto dedicando ai lievitati: dolci, panini, pagnotte…
Ieri un’amica mi ha sfidato in una gara di rosette… ci ho pensato un attimo ed ho accettato, quindi siamo partite insieme ed abbiamo messo le mani in pasta, ognuna a casa sua ma in continuo contatto su whatsapp. E’ una preparazione un po’ elaborata, più che altro per quanto riguarda i riposi e le lievitazioni. Ci vuole un po’ ma alla fine io non ho fatto granché, se non aspettare i tempi di lavorazione. Le rosette sono venute buonissime, morbide dentro e croccanti fuori.
Visto che la preparazione è un po’ lunga ho messo indicativamente gli orari in cui ho fatto i vari passaggi, per darvi un’idea della tempistica.

INGREDIENTI:

Per la biga:

425 gr di farina 0
200 ml di acqua
5 gr di lievito fresco

Per l’impasto:

Biga
75 gr di farina 0
75 ml di acqua
4 gr di zucchero
12 gr di sale

PREPARAZIONE:

Ore 20.00
Preparare la biga:
Lavorare farina, acqua e lievito in planetaria per 3 minuti. Si otterrà un impasto slegato e va bene cosi. Fare riposare direttamente nella ciotola della planetaria, coperto con un telo, a temperatura ambiente per 12-13 ore.

Ore 9.00
Preparare l’impasto:
Aggiungere alla biga il resto degli ingredienti e impastare per 10 minuti. Dare una forma tonda all’impasto e farlo riposare coperto per 10 minuti.

Ore 9.30
Tirare l’impasto con il mattarello, fare un giro di pieghe a 4 e fare riposare coperto per 15 minuti.
Tirare di nuovo l’impasto e fare il secondo giro di pieghe a 4 e fare riposare coperto per altri 15 minuti.

Ore 10.15
Ripiegare la pasta su se stessa, formare una palla ed ungere leggermente la superficie di olio. Coprire con pellicola e fare lievitare 40 minuti.

Ore 11.00
Fare le pezzature tagliando la pasta in pezzi da 85 grammi. Pirlare facendo delle palline, infarinarle e farle riposare coperte con pellicola e un telo per 20 minuti.

Ore 11.30
Incidere ogni pallina con un tagliamela senza arrivare fino in fondo.
Capovolgere le palline, infarinarle, coprirle con pellicola e telo e lasciarle riposare per 2 ore.

Ore 13.30
Accendere il forno a 250 gradi ed inserire all’interno un pentolino d’acqua, per mantenere la giusta umidità e fare sviluppare meglio il pane durante la cottura.

Ore 13.45
Capovolgere i panini e metterli su una teglia rivestita di carta forno. Cuocere per 15-20 minuti.
Lasciare raffreddare il pane su una griglia.

Se la ricetta ti è piaciuta seguimi anche su:

FACEBOOK     INSTAGRAM    PINTEREST    YOUTUBE

Torna alla HOME

Una risposta a “Rosette”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.