Crea sito

Torta di mele e vaniglia a strati

Una delle torte più buone con le mele è la torta di mele e vaniglia a strati, deliziosa, alta e morbidissima. Questo perché è formata da diversi strati di mele e da un impasto umido all’interno e soffice a base di uova, zucchero, burro, farina e qualche goccia di essenza di vaniglia che ne dona il profumo. Ottima a colazione, a merenda o dopo i pasti, magari accompagnando la fetta da una pallina di gelato al fiordilatte. Prova anche la torta di mele – ricetta soffice!!!
Se ti piace questa ricetta e non vuoi perderti le altre, seguimi sulla mia pagina Facebook “Una cameriera in cucina” o nel gruppo dedicato

torta-mele-vaniglia-strati
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni8/10 fette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgmele Annurche (o altro tipo, peso lordo)
  • 300 gfarina 00
  • 150 gzucchero
  • 150 gburro (a temperatura ambiente)
  • 3uova (a temperatura ambiente)
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale fino
  • q.b.latte
  • q.b.estratto di vaniglia
  • q.b.burro (per tortiera)
  • q.b.pane grattugiato (per tortiera)

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Ciotola
  • Coltello
  • Mandolina
  • Sbattitore
  • Scolapasta
  • Leccapentole
  • Tortiera

Preparazione

  1. Per preparare la torta di mele e vaniglia a strati per prima cosa lavate e sbucciate le mele, eliminate il torsolo e con l’aiuto di una mandolina tagliatele a fette sottili. Mettete le fette in una ciotola con acqua e limone per non farle annerire.

  2. Ora preparate l’impasto. In una ciotola versate le uova, lo zucchero e con lo sbattitore elettrico iniziate a sbatterle fino a renderle bianche e spumose. Unite poi il burro ammorbidito a temperatura ambiente tagliato a cubetti, l’essenza di vaniglia e sbattete di nuovo.

  3. Aggiungete la farina 00, il lievito per dolci, un pizzico di sale e mescolate sempre con lo sbattitore, aggiungendo poco alla volta un po’ di latte fino a quando l’impasto non sarà liscio, omogeneo e morbido (attenzione, non deve essere liquido).

  4. Per ultimo prendete la tortiera (meglio se a cerniera), imburratela e cospargetela con del pane grattugiato sulla base e sui bordi. Versate poco impasto livellandolo con il leccapentole e formate un primo strato di mele.

  5. Sopra versate ancora un po’ d’impasto e un’altro strato di mele. Continuate così per ancora 2 strati o comunque fino a fine impasto/mele. Lasciate qualche fetta di mela per decorare la superficie.

  6. Infornate la torta in forno preriscaldato a 180 gradi e cuocetela per 60 minuti in modalità statica. Terminata la cottura della torta (provatela bucandola con un stecchino al centro), lasciatela raffreddare in forno, prima di toglierla dalla tortiera. Buon appetito!!!

Note

La torta si conserva per 2/3 giorni in frigorifero in un contenitore ermetico.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!