Indivia belga con uvetta e pinoli

L’indivia belga con uvetta e pinoli è un contorno semplice e leggero, dal sapore leggermente amarognolo (potere digestivo) dell’indivia belga. Da quest’ortaggio, non molto amato proprio per questa sua caratteristica, potete eliminare l’amaro oppure attenuarlo come nella mia ricetta. Per questo ho deciso di cucinarlo aggiungendo altri ingredienti, tendenti al dolce che aiutino a bilanciarne il sapore, basta solo un po’ di cipolla, del miele, l’uvetta sultanina e i pinoli.

Se ti piace questa ricetta e non vuoi perderti le altre, seguimi sulla mia pagina Facebook “Una cameriera in cucina” o nel gruppo dedicato.
indivia-belga-uvetta-pinoli
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gIndivia belga (peso netto)
  • 1Cipolla bianca (o dorata)
  • q.b.Vino bianco secco
  • q.b.Miele
  • q.b.Uvetta
  • q.b.Pinoli
  • q.b.Prezzemolo tritato (facoltativo)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Coltello
  • Tagliere
  • Ciotola
  • Padella
  • Coperchio
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. Per preparare l’indivia belga con uvetta e pinoli iniziate prendete l’indivia, eliminate l’estremità dura del cespo, tagliatela a metà per il lungo, lavatela e poi tagliatela a striscioline. Se volete togliere anche l’amaro, dopo averla tagliata a metà, incidete con la punta del coltello l’anima a forma di cono bianco all’interno, verso parte finale.

  2. Dopo aver pulito l’indivia, prendete la cipolla, pelatela e tagliatela a fette sottili oppure tritata poi mettetela a rosolare in una padella con l’olio extravergine di oliva.

  3. Quando la cipolla è dorata, aggiungete l’indivia tagliata, versate poca acqua e coprite con un coperchio. Cuocetela per diversi minuti fino a quando non si sarà ammorbidita. Nel frattempo mettete in ammollo l’uvetta.

  4. Una volta che l’indivia è appassita, scoperchiate, fate evaporare l’acqua che si è formata poi sfumate con il vino bianco. Aggiungete i pinoli, il miele, l’uvetta ben strizzata, il sale, il pepe e mescolate.

  5. Cuocete senza coperchio per altri minuti, fino a quando l’indivia non risulterà completamente asciutta. A piacere spolverate del prezzemolo tritato, servitela ben calda e buon appetito!!!

Note

4,9 / 5
Grazie per aver votato!