Crea sito

Crostini neri – ricetta tradizionale

La ricetta di oggi è un antipasto classico toscano, i crostini neri – ricetta tradizionale, ideali da gustare in ogni periodo dell’anno, soprattutto durante le feste. Un paté nostrano a base di fegatini di pollo cotti con un leggero soffritto di cipolla e sfumati con il vin santo come vuole la tradizione, ho aggiunto poi della salvia, l’alloro, i capperi e le acciughe. Da spalmare sulle fette di pane toscano o casereccio, anche leggermente tostato (mia mamma bagnava leggermente anche il pane). Se invece non amate i fegatini, potete sostituirli con della carne di manzo seguendo la ricetta allo stesso modo.
Se ti piace questa ricetta e non vuoi perderti le altre, seguimi sulla mia pagina Facebook “Una cameriera in cucina” o nel gruppo dedicato.

crostini-neri-ricetta-tradizionale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6/8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

  • 1pane toscano (o casereccio)
  • 460 gfegatini di pollo
  • 3 filettiacciughe sott’olio
  • 1/2 bicchierevin santo
  • 1/2cipolla
  • q.b.capperi sott’aceto
  • q.b.salvia
  • q.b.alloro
  • q.b.burro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale fino
  • q.b.pepe nero

Strumenti

  • Scolapasta
  • Tagliere
  • Coltello
  • Tegame
  • Cucchiaio di legno
  • Tritatutto
  • Ciotola

Preparazione

  1. Per preparare i crostini neri – ricetta tradizionale lavate i fegatini di pollo messi in uno scolapasta sotto l’acqua fredda corrente poi scolateli molto bene e tamponateli con della carta assorbente.

  2. Pelate e tritate mezza cipolla (bianca o dorata) e fatela rosolare nel tegame con il burro, nel frattempo tritate grossolanamente i fegatini di pollo e quando la cipolla sarà rosolata unite anche questi.

  3. Aggiungete anche i filetti di acciughe sott’olio, la salvia, l’alloro, il sale e il pepe. Rosolate bene i fegatini a fuoco medio poi sfumate con il vin santo fino a farlo evaporare.

  4. Una volta che i fegatini saranno cotti, toglieteli dal fuoco, versateli nel tritatutto ed aggiungete i capperi ben strizzati. Azionate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

  5. Aggiungete poco olio extravergine d’oliva, mescolate e trasferite il composto in una ciotola. Spalmate poi la salsa sui crostini di pane morbido o leggermente tostato. Buon appetito!!!

Note

Il condimento per i crostini si conserva in frigorifero per circa 5/6 giorni in un contenitore ermetico. Si può congelare.

Vino in abbinamento:

Chianti classico

5,0 / 5
Grazie per aver votato!