Crea sito

INVOLTINI DI CARNE con PANCETTA e SCAMORZA Cotti in Padella

Facilissimi, Veloci, Teneri: involtini di carne con pancetta e scamorza, un secondo piatto semplice da realizzare! Involtini con pancetta dal ripieno filante di scamorza, tenerissimi, preparati con fettine sottili di lonza o prosciutto di maiale avvolti nella pancetta fresca per una cena sfiziosa in pochi minuti. Un modo genuino per portare in tavola degli involtini di carne dal sapore incredibile, che si sciolgono in bocca e che non risultano per niente asciutti e stopposi: perfetti sopratutto per i bambini che spesso non adorano mangiare la carne! Potete renderli ancora più invitanti aggiungendo o sostituendo gli ingredienti di cui vanno più pazzi!

La ricetta prevede pochissimi ingredienti: fettine sottili di lonza (mi raccomando, sottili!), scamorza affumicata, pancetta fresca a fette e per il condimento in padella burro e foglie di salvia. La cottura avviene in pochi minuti in padella: il tempo necessario agli involtini di carne di cuocersi all’interno e far si che il cuore di scamorza risulti filante. Questi involtini con pancetta e scamorza sono perfetti anche da cuocere in forno, senza burro ma con olio di oliva: ne servirà pochissimo e non risulteranno fritti o unti! Allo stesso modo in alternativa alla salvia e al burro, potete cuocerli in padella con olio di oliva e altri aromi come il rosmarino, in rametti freschi o ancora semplicemente aggiungendo al ripieno una fogliolina di basilico potrete sfumarli in cottura con del vino bianco o birra chiara: un sapore eccezionale, un sughetto cremoso che chiama la scarpetta con pane fresco!

Perfetti da realizzare anche con fettine di petto di pollo o tacchino sottili, in caso non amiate la lonza di maiale o ancora con quello di vitello! La pancetta può essere sostituita da fettine di prosciutto cotto, crudo o speck e, in base alle vostre preferenze o esigenze potete usare provola, mozzarella o un formaggio senza lattosio come emmental o fontina. Tenerissimi, saporiti e veloci: ideali per chi a cena va sempre di fretta, gustando un piatto di carne sfizioso che non sia la solita fettina in padella. Da servire con un contorno di patate, di verdure miste, di broccoli o cavolfiori a seconda della stagione in corso!

Ora non vi resta che leggere la ricetta di questi deliziosi involtini con pancetta e scamorza, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

QUI puoi trovare TUTTE le ricette con la FRIGGITRICE AD ARIA!
Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli

involtini con pancetta e scamorza ricetta involtini di carne in padella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Le quantità sono per preparare involtini con pancetta e scamorza per 2 persone: raddoppiate o dimezzate le dosi a seconda di quante persone le gusteranno.
  • 8 fettelonza (o prosciutto di maiale, petto di pollo o tacchino)
  • 8 fettepancetta fresca (lunga o rotonda)
  • 100 gscamorza affumicata (o altro formaggio)
  • 30 gburro (o olio di oliva)
  • 8 fogliesalvia fresca
  • q.b.sale fino

Preparazione

Per preparare gli involtini di carne con pancetta e scamorza consiglio di usare fettine sottili di carne: in caso vogliate renderle sottili usate il batticarne. In questo modo la carne risulterà tenerissima anche dopo la cottura.

COME FARE GLI INVOLTINI CON PANCETTA E SCAMORZA

  1. Adagiate le fettine di pancetta su un tagliere ben pulito, distanti l’una dall’altra.

  2. Battete la carne con il batticarne se avrete necessità di renderle il più sottili possibile. Quindi, adagiate ciascuna fetta di carne su una fetta di pancetta.

  3. Al centro di ciascuna fetta unite una rettangolo di scamorza, ottenuto da fette spesse almeno 1 centimetro.

  4. Arrotolate da una estremità le fettine, avendo cura di stringerle bene per evitare che in cottura il ripieno fuoriesca.

  5. A questo punto potete chiudere gli involtini con uno spago da cucina oppure uno stuzzicadenti o ancora, potete cuocerle direttamente avendo cura di girarle delicatamente in padella.

COTTURA INVOLTINI DI CARNE IN PADELLA

  1. Mettete in una padella antiaderente il burro e le foglioline di salvia. A fiamma bassa fatelo sciogliere, senza che soffrigga.

  2. Adagiate gli involtini di carne ripieni e fateli rosolare per qualche minuto con coperchio: in questo modo il vapore che si crea renderà tenerissima la carne anche all’interno.

  3. Sollevate il coperchio e girate gli involtini delicatamente, poi toglietelo e proseguite la cottura. Salate a piacere.

    Gli involtini di carne dovranno risultare rosolati su tutti i lati, vedrete la pancetta dorata esternamente.

CONSIGLI E CONSERVAZIONE

Gli involtini di carne con pancetta e scamorza possono essere preparati usando gli affettati e i formaggi che più preferite. Anche senza burro ma con olio ed altri aromi. Si conservano in padella fino al momento di servirli, per qualche ora, oppure in frigorifero in un contenitore ermetico, riscaldandoli con un po’ di acqua prima di servirli.

ASPETTA! PROVA ANCHE ALTRE RICETTE

Prova anche a fare gli HAMBURGER FATTI IN CASA oppure gli STRACCETTI DI CARNE in PADELLA. Puoi servire gli involtini di carne con i FINOCCHI CROCCANTI AL FORNO oppure con PATATE E CIPOLLE GRATINATE.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.