CAVOLFIORI GRATINATI al FORMAGGIO senza besciamella

Cavolfiori gratinati al forno con formaggi, senza besciamella. Un secondo piatto leggero e gustoso, perfetto per restare in forma ma senza rinunciare ad un piatto sostanzioso, sfizioso e dal sapore delizioso.

I cavolfiori gratinati ai formaggi si preparano con pochi ingredienti usando i formaggi che più preferite e che avete a disposizione in frigorifero. Senza besciamella, senza burro, sono leggeri e saporiti.

Per questa ricetta i cavolfiori vengono dapprima lessati dopodiché si aggiungono i formaggi e si infornano giusto il tempo per farli gratinare in superficie. I metodi di cottura per lessarli sono principalmente tre: in acqua bollente salata, al vapore, al microonde.

Lessare i cavolfiori in acqua bollente è un metodo classico che, però, io non preferisco in quanto tutte le sostanze nutritive si disperdono nell’acqua ed inoltre i cavolfiori risultano molto acquosi. Inoltre, fastidioso è il cattivo odore che si espande in tutta la casa con questo metodo, in quanto è proprio l’acqua ad assumere odore di cavolfiore.

Cuocerle i cavolfiori al vapore è uno dei metodi che utilizzo molto spesso, usando un cestello che va direttamente nelle classiche pentole, economico e pratico. In questo modo cuocerete i cavolfiori, e le verdure in generale, nella metà del tempo, con tutte le sostanze nutritive e non risultano acquosi. L’odore di cavolfiore, con questo metodo, si avverte minimamente.

Infine, potete lessare il cavolfiore al microonde. Basterà avvolgere i ciuffetti in carta forno e metterli in un contenitore adatto al microonde, con pochissima acqua sul fondo. La cottura avviene a 800W-1000W, per circa 10 minuti, a seconda della dimensione dei ciuffetti. Anche con questo metodo di cottura, l’odore è davvero ridotto al minimo.

Con questa ricetta riuscirete a far mangiare i cavolfiori anche a chi non ama questo tipo di verdura, bambini compresi. Se preferite, potete servirli anche come contorno.

Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

ISCRIVITI GRATIS ALLE NOTIFICHE, clicca su ATTIVA per ricevere GRATIS la NUOVA RICETTA sul tuo telefono o PC.

cavolfiori gratinati ai formaggi ricetta secondo piatto contorno
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 cavolfiore
  • 50 g Gorgonzola
  • 50 g fontina
  • 30 g parmigiano grattugiato
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. sale e pepe
  • q.b. Origano

Preparazione

  1. cavolfiori gratinati ai formaggi ricetta secondo piatto contorno

    PREPARAZIONE CAVOLFIORI GRATINATI

    Tagliate il cavolfiore eliminando il gambo, ricavate le cimette ed incidete con un coltello i gambi in modo da velocizzare la cottura.

  2. Sciacquate le cimette sotto acqua corrente dopodiché lessateli usando il metodo di cottura che preferite.

    Se preferite lessarli in acqua bollente, appena giunge il bollore calate i cavolfiori e cuoceteli fino a che non risultano morbidi.

  3. Se preferite cuocerli al vapore, procedete mettendo le cimette nel cestello. Non dimenticate di aggiungere l’acqua sul fondo della pentola.

    Coprite con un coperchio e cuocete fino a che non risultano morbidi.

  4. Infine, se decidete di lessare i cavolfiori al microonde avvolgete le cimette in un foglio di carta forno.

    Sul fondo del contenitore in cui andrete a cuocerli aggiungete un po’ di acqua. Adagiate i cavolfiori nella carta forno e cuocete a 800-1000W a seconda del microonde per circa 10 minuti.

  5. Controllate di tanto in tanto la cottura che al microonde è davvero veloce.

    Dopo aver lessato i cavolfiori mettete le cimette in una ciotola.

  6. Salate, pepate ed aggiungete un po’ di olio di oliva così che cosparga in maniera uniforme.

    Mettete i cavolfiori in una pirofila ed aggiungete i formaggi: cospargete il parmigiano, aggiungete a cubetti la fontina e il gorgonzola. Unite l’origano e un po’ di olio.

  7. COTTURA CAVOLFIORI GRATINATI AL FORNO

    Infornate la pirofila in forno modalità statica a 200° per circa 15 minuti o fino a che non risultano gratinati in superficie.

  8. Prova anche il TORTINO DI CAVOLFIORI AL PROSCIUTTO.

CONSIGLI & CONSERVAZIONE

Potete preparare i cavolfiori gratinati anche in anticipo e riscaldarli al momento!

SEGUIMI SU FACEBOOK 🙂 clicca MI PIACE

Precedente PRIMI PIATTI LEGGERI pronti in 20 minuti Successivo DOLCI SENZA BURRO per la COLAZIONE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.