Crea sito

Triglie fritte al pomodoro

Un pesce pregiato, buono da mangiare, cucinato in vari modi.

Preparo le triglie fritte al pomodoro quando in casa c’è il pane casereccio fresco appena acquistato dal panettiere.

Ingredienti per “Triglie fritte al pomodoro:”

 

  • 12 triglie;
  • 4 pomodori;
  • 1 spicchio di aglio;
  • Sale;
  • 4 cucchiai di farina;
  • Olio di oliva;

Esecuzione della ricetta “Triglie fritte al pomodoro:”

 

Lavare i pomodori.

In una pentola con acqua sufficiente scottarli quando bolle, brevemente per uno/due minuti.

Pelare i pomodori scottati e tagliarli a pezzetti dopo aver tolto i semi.

Rosolare lo spicchio di aglio schiacciato senza buccia, aggiungere i pomodori, salare e cuocere per circa quindici minuti.

 

Pulire le triglie.

Squamarle e privare delle interiora, lavarle e asciugarle con carta assorbente.

Versare la farina in un piatto e infarinarle in modo uniforme.

Friggerle in una padella con olio. Metterle su un piatto con carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

 

Unire le triglie al sughetto e far insaporire per cinque minuti.

Servire le triglie come second per pranzo o per cena e anche come piatto unico accompagnato naturalmente con il buon pane da intingere dentro.

Buon appetito e vi assicuro che il successo è assicurato e che non avanzerà sicuramente niente.

 

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons